IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
La Zeza di Cesinali protagonista ad Avellino alla sfilata dei Carnevali irpini
Allarme a Montefusco: 26enne torna in Irpinia da Codogno focolaio di Coronavirus. Famiglia in quarantena
Successo e partecipazione a Cesinali con la Zeza dei bambini della scuola primaria
Avellino, agronomi e architetti a confronto su "Il verde possibile e protetto”
Schianto davanti all'Abbazia del Loreto, tre feriti
Rissa in strada a colpi di bastone, denunciati tre uomini
Dirigenti della Polisportiva Santo Stefano aggrediti sugli spalti a fine partita
Anziano morto abbandonato sul marciapiede, arrestata la convivente
Svaligiata una boutique a Mercogliano, rubati 600 capi
Distrusse i beni dell'Ufficio Protocollo del Comune, condannato operatore ecologico

 

150° Anniversario, esposizione di ceramiche ad Ariano

Saranno esposte maioliche e ceramiche al Museo Civico per le celebrazioni

Castello

(Castello)
(Foto: Irpinia Report)

Ad Ariano un modo diverso per celebrare il 150° anniversario della proclamazione dell'Unità d'Italia. “Ariano 1860: maioliche e memorie”. Percorso guidato presso il Museo Civico tra ceramiche e ricordi, organizzato dal Comune di Ariano Irpino e da Sistema Museo per domani, mercoledì 16 marzo alle ore 21.15, e per dopodomani, giovedì 17 marzo, alle ore 18.15. L'ingresso è ovviamente gratuito. La celebrazione del “compleanno” della Nazione diventa un’occasione preziosa ed irripetibile per valorizzare il patrimonio storico e artistico dei fatti arianesi del 1860. Il Museo Civico e della Ceramica, con la sua splendida e variegata collezione, farà rivivere ai visitatori gli avvenimenti che si svolsero sul Tricolle tra l'agosto e il settembre 1860. L’argomento storico costituirà la premessa, in un pregnante percorso guidato, di un più ampio discorso, mediante il quale si cercherà di far emergere il vissuto di una comunità, definita, nella sua affascinante complessità, dalla convergenza di elementi sociali, politici, economici, antropologici, artistici. Fulcro del percorso guidato la splendida brocca raffigurante una donna che stringe nella mano sinistra un Tricolore. Si tratta di una maiolica della seconda metà del XIX secolo proveniente dalle Fabbriche di Ariano, donazione di “Amici del Museo”, associazione a cui la Città deve tanto per il lavoro di recupero e valorizzazione dell'antica ceramica arianese. La Brocca è divenuta per Ariano l'emblema dell'Unità d'Italia e campeggerà anche sui manifesti di augurio che l'Amministrazione ha voluto rivolgere alla cittadinanza. Quale occasione migliore, dunque, per festeggiare il “compleanno” della nostra bella Italia, nel meraviglioso universo di ceramiche che parlano di un popolo e della sua storia e che sono parte integrante della nostra memoria collettiva.

Condividi