IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Scomparsa Lo Conte, Mocella (Confartigianato): "Garbo e determinazione lo distinguevano. Bisogna proseguire nel suo nome per rilanciare l'Irpinia"
Coronavirus, i casi in Irpinia arrivano a 329
Gli effetti dell'emergenza Coronavirus sull'agricoltura, Picariello: "Le filiere vitivinicole, florovivaistiche e lattiero-casearie le più colpite"
Coronavirus, il presidente Biancardi: “Entro venerdì la Provincia consegna i kit in vitro veloce per la diagnosi”
Covid-19, altri 6 contagi in Irpinia. Il bilancio sale a 228
Ruba un'auto, nei guai 28enne
Covid-19, sale il bilancio in Irpinia: 222 le persone contagiate
Sanificazione, Confindustria mette a disposizione strumenti e conoscenze
Coronavirus, 2 morti al Moscati
Emergenza Covid-19, Gambino (Usmia): "Tutelare gli operatori delle forze armate"

 

Allarme Coronavirus, le raccomandazioni dell'ordine dei Medici di Avellino

Infermieri

(Infermieri)
(Foto: Irpiniareport)

Allarme Coronavirus, arrivano le raccomandazioni dell'Ordine dei Medici di Avellino che chiede di istituire un tavolo tecnico in Prefettura. 

Di seguito il testo della lettera inviata dal Presidente Francesco Sellitto: "Si comunicano le determinazioni che l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Avellino, al fine di prevenire un eventuale focolaio epidemico del virus in oggetto. Tali raccomandazioni sono indirizzate sia alle Istituzioni, per quanto di loro competenza, che alla popolazione. È possibile ridurre il rischio di infezione, proteggendo se stessi e gli altri, seguendo alcuni accorgimenti: Proteggi te stesso Lavati spesso le mani con acqua e sapone o con soluzione alcolica (dopo aver tossito/starnutito, dopo aver assistito un malato, prima durante e dopo la preparazione di cibo, prima di mangiare, dopo essere andati in bagno, dopo aver toccato animali o le loro deiezioni o più in generale quando le mani sono sporche in qualunque modo). In ambito assistenziale (ad esempio negli ospedali) segui i consigli degli operatori sanitari che forniscono assistenza. Non è raccomandato l’utilizzo generalizzato di mascherine chirurgiche in assenza di sintomi. Proteggi gli altri • Se hai una qualsiasi infezione respiratoria copri naso e bocca quando tossisci e/o starnutisci (gomito interno/fazzoletto); • Se hai usato un fazzoletto buttalo dopo l’uso; • Lavati le mani dopo aver tossito/starnutito. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus e presenti sintomi quali tosse o starnuti o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori). In tal caso contatta telefonicamente il tuo medico di Medicina Generale o Pediatra di libera scelta o i Medici di Guardia Medica in alternativa il numero gratuito 1500 istituito dal Ministero della salute. E’ necessario che, per una eventuale emergenza epidemiologica, sia pronta una vera e propria rete territoriale ed ospedaliera, tenendo presente tutte le direttive nazionali e regionali. Pertanto chiediamo che si costituisca presso la Prefettura, un tavolo tecnico formato da: Prefetto di Avellino, Protezione Civile , ASL Avellino (con rappresentanti dei MMG e C.A., PLS e 118), A.O.R.N. Moscati Avellino, Ordine dei Medici della Provincia di Avellino, Sindaci della Provincia di Avellino
piaget replica

Condividi