IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Allarme dell'Asl: "Non consumare conserve francesi"

C'è il rischio di intossicazione

La sede Asl

(La sede Asl)
(Foto: Carmine Bellabona)

Il Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asl Avellino, su segnalazione del Ministero della Salute, avvisa i consumatori del pericolo di intossicazione da clostridium botulinum tipo A legato al consumo di una conserva artigianale (crema di olive e mandorle) denominata “Tapenade verte aux amandes – Les delices de Marie Claire”, confezioni da 180 gr. Lotto 112005 TMC 16/12/2012, prodotto da “La Ruche - 84300 Cavaillon (Francia)”. Le autorità francesi hanno comunicato che il lotto sotto allerta sarebbe stato venduto in quattro dipartimenti turistici della Francia del sud: Drome, Var, Vaucluse e Bouches du Rhone. Pertanto, è stato diramato un avviso per informare, in via precauzionale, tutti gli Stati membri in caso di acquisto da parte di turisti. Si invita, quindi, chiunque fosse eventualmente in possesso del prodotto prescritto, a non consumarlo e a consegnarlo alla Asl territorialmente competente.

Condividi