IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Cesinali, investito mentre entra in farmacia. Ferito 30enne
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo

 

Analisi del ciclo dei rifuti, al via il tavolo tecnico tra Irpiniambiente e Ato

Rifiuti

(Rifiuti)
(Foto: Carmine Bellabona)

Presso la sede dell’Ente d’Ambito della Provincia di Avellino, di Collina Liguorini, si sono incontrati questa mattina alle ore10.30, i vertici istituzionali e tecnico amministrativi dell’ente con quelli della società Irpiniambiente Spa. Presenti all’incontro il presidente dell’Ato Valentino Tropeano e l’amministratore unico della società, Avv. Nicola Boccalone, oltre al direttore generale dell’Ato, Ing. Annarosa Barbati e i rappresentanti di Irpiniambiente, nelle persone dell’Ing. Carmine Iandolo, Ing. Francesco Infantino, dottoressa Patrizia Pontillo, dottor Mario Manganiello, dottor Andrea Maffei e dottor Vittorio Cerullo. Il tavolo così costituito ha come obiettivo un’analisi compiuta i tutti i dati tecnici che riguardano il ciclo di rifiuti della Provincia di Avellino, Le parti, dopo la costituzione del tavolo, hanno analizzato le questioni riguardanti il ciclo dei rifiuti in Provincia di Avellino, in merito alle prospettive e alle criticità e dopo ampio confronto , si sono aggiornate a breve, al fine di stilare un programma di lavoro dettagliato teso a definire il quadro di insieme, propedeutico a supportare la relazione del Piano d’Ambito Provinciale.

Condividi