IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Rissa nell'area industriale di Flumeri, denunciati 5 imprenditori
Covid-19, aumentano i casi a Cervinara
Cani legati e maltrattati, nei guai un pastore
Atripalda, inaugurata la mostra "La Dogana nella dogana"
Mercogliano, si aggirava intorno a un negozio con ascia e roncola. Fermato 40enne
Furto al supermercato di Monteforte, denunciata una 50enne
Furto all'istituto Amabile di Avellino, s'indaga
I militari della Caserma Berardi in gara per la solidarietà: successo ad Avellino per la staffetta nazionale "Una squadra per la ricerca"
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata

 

Ariano, approvato il progetto per riqualificare piazza Lusi

Via libera da parte della giunta comunale

Importante provvedimento adottato sul Tricolle per il centro della cittadina

Giunta Ariano

(Giunta Ariano)
(Foto: Irpiniareport)

Approvato dalla Giunta municipale guidata dal Sindaco Antonio Mainiero il progetto esecutivo per la riqualificazione e valorizzazione di piazza “Giulio Lusi”; i lavori rientrano nell'ambito delle opere di completamento del Parco Regionale del Castello. Il progretto prevede un costo complessivo dell'intervento di circa 350 mila euro; l'Amministrazione si è già attivata per reperire i fondi ed è fiduciosa nell'ottenimento del finanziamento. Il progetto mira a restituire al piazzale Lusi la dignità di piazza e nello stesso tempo delimitare l’area del Parco attraverso una serie di interventi che consistono principalmente nella ripavimentazione della piazza, con riferimento alla sola area non carrabile, nel ripristino dei due cancelli d’ingresso al Parco, ubicati pressappoco nelle posizioni originarie e nella realizzazione di un muretto di recinzione sormontato da una ringhiera. L’intervento prevede l’utilizzo di materiali tipici della cultura locale quali pietra locale, breccia irpina, ciottolo e pietra lavica. La riquadratura degli spazi, il trattamento delle superfici, il cromatismo delle campiture riconferiranno alla piazza il suo antico splendore. La villa e il suo ingresso da anni sono interessati da diversi lavori. In particolare, lo spostamento delle vasche idriche dell’acquedotto dall’interno del maniero normanno, interrate al di sotto del piazzale d’ingresso, ha determinato la completa demolizione di opere murarie, recinzione e cancelli, che costituivano il limite e l’accesso al Parco. Con questo progetto l’Amministrazione Comunale si propone di dare una sistemazione dignitosa e definitiva all’ingresso principale della Villa Comunale, da dove, tra l'altro appare più compiuta ed immediata la visione del Castello Normanno. La sistemazione dei cancelli, inoltre, consentirà di disciplinare l'accessibilità alla Villa ed evitare intromissioni in orari notturni che potrebbero coportare atti vandalici. Il Parco Regionale del Castello, istituito con L. R. n.17/2003, si estende su uno dei tre colli su cui si è sviluppato l’insediamento di Ariano Irpino, in una posizione dominante rispetto all’abitato e all’intero territorio comunale ed occupa un’area di Ha 6.25.60. L’area, già destinata a Villa Comunale dagli inizi del secolo, si contraddistingue per la ricca quantità e varietà di piante ed alberi secolari che fanno da suggestiva cornice naturale alle antiche vestigia del castello, nonché per lo splendido e vasto panorama che è possibile godere sulle valli dell’Ufita e del Miscano e su tutta l’Alta Irpinia. Non è superfluo ricordare come il parco rappresenti uno dei luoghi più importanti e storici del territorio arianese e rivesta un ruolo fondamentale quale “polmone verde” all’interno della città e spazio pubblico attrezzato. Articolato su più livelli, collegati tra loro da viali alberati e da sentieri, il Parco è utilizzato anche per attività sportive (per la presenza di percorsi ginnici, area a verde sportivo con campo da tennis) e culturali (sale polifunzionali all’interno del Castello). L’area, situata all’interno del centro di Ariano Irpino, fa da cerniera tra l’abitato più antico ad ovest e parte dell’abitato più recente a nord. L’ingresso principale al Parco avviene proprio dal piazzale Giulio Lusi. In esso confluiscono importanti arterie viarie del centro storico quali viale Tigli, via G. Lusi e via Castello. Piazzale Lusi, duque rappresenta il bigliettino da visita della magnifica Villa comunale, da qui l'inderogabile necessità da parte dell'Amministrazione Comunale da dare corso all'intervento di risistemazione.

Condividi