IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi

 

Ariano, salta la raccolta dell'umido. Il Comune protesta

Rifiuti per le strade della città

Il disagio è stato determinato dallo stato di agitazione dei lavoratori del Consorzio Av2 che si occupa del servizio

Il sindaco di Ariano, Mainiero

(Il sindaco di Ariano, Mainiero)
(Foto: Carmine Bellabona)

A causa del perdurare dello stato di agitazione del personale del “Consorzio Smaltimento Rifiuti Av2” il servizio di raccolta differenziata della frazione organica è saltato anche per la giornata odierna, venerdì 18 marzo, e non sarà effettuato nemmeno lunedì 21 marzo. Lo ha comunicato lo stesso Consorzio Av2 ai Comuni interessanti dalla raccolta dell'umido: Ariano Irpino, Cassano Irpino, Frigento, Scampitella, Torella dei Lombardi, Volturara Irpina. Il Comune di Ariano sta purtroppo constatando con disappunto il continuo ripetersi del disservizio, tant'è che ha più volte diffidato il Consorzio- l'ultima raccomandata in data 16 marzo- a riprendere ad horas il servizio ed ha provveduto a quantificare le penali previste dal contratto. Intanto la Civica amministrazione si scusa con i cittadini per il perdurare del disagio, non dovuto a propria responsabilità; contestualmente sta già valutando soluzioni alternative.

Condividi