IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Asl, parte a Solofra la "Settimana dell'Ascolto"

L'iniziativa si terrà all'ospedale "Landolfi"

La sede Asl

(La sede Asl)
(Foto: Carmine Bellabona)

Rapporto tra chirurgo e cittadino, al via la “Settimana dell’Ascolto” negli ospedali di tutte le Regioni italiane e nei reparti aderenti alla Carta della Qualità in Chirurgia di Cittadinanzattiva, in concomitanza della “Giornata Europea del Malato”. All’importante iniziativa, organizzata dalla Fondazione “Chirurgo e Cittadino”, parteciperà anche l’Asl Avellino, diretta dal commissario straordinario ingegner Sergio Florio. Infatti, dall’11 al 16 aprile 2011, presso il Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra, diretto dal dottor Francesco Tommaso Merone, su iniziativa del professor Vincenzo Landolfi, direttore del Dipartimento Area Chirurgica, sarà somministrato un questionario, compilato con l’ausilio dei volontari di Cittadinanzattiva, finalizzato a indagare sulla qualità percepita e sulle domande del cittadino. I dati raccolti saranno poi elaborati e analizzati su base nazionale fino alla redazione di un rapporto che definirà obiettivi e azioni future. In contemporanea si provvederà alla distribuzione di brochure, di gadget e della “Carta della Qualità in Chirurgia”. La ricerca promossa dalla Fondazione “Chirurgo e Cittadino” ha come obiettivo il miglioramento della qualità della vita correlata alle prestazioni chirurgiche, pertanto i chirurghi del Presidio Ospedaliero di Solofra incontreranno i cittadini ponendosi all’ascolto delle loro esigenze, così da creare momenti di apertura e di dialogo.

Condividi