IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Investe una donna e fugge. Rintracciato e denunciato il pirata della strada
Esaudito il desiderio della piccola Giovanna: video chiamata con i "Me contro Te"
Precipita dall'ultimo piano, muore studentessa. Tragedia al campus di Fisciano
Open Day delle malattie della pelle, al Moscati visite dermatologiche gratuite
Incidente nella galleria di Solofra, ferita una 60enne di Aiello
Giovane professore si toglie la vita lanciandosi giù dal ponte
Scuola Premio Digitale, il Convitto nazionale "Colletta" polo provinciale per l'innovazione tecnologica
"Più strisce pedonali ad Avellino per garantire maggiore sicurezza ai cittadini"
Pietrastornina, il prefetto Matteo Piantedosi intervista Marino Bartoletti autore dell'almanacco del Festival di Sanremo
Esplosione al bancomat, ladri in fuga con il bottino

 

Asl, parte a Solofra la "Settimana dell'Ascolto"

L'iniziativa si terrà all'ospedale "Landolfi"

La sede Asl

(La sede Asl)
(Foto: Carmine Bellabona)

Rapporto tra chirurgo e cittadino, al via la “Settimana dell’Ascolto” negli ospedali di tutte le Regioni italiane e nei reparti aderenti alla Carta della Qualità in Chirurgia di Cittadinanzattiva, in concomitanza della “Giornata Europea del Malato”. All’importante iniziativa, organizzata dalla Fondazione “Chirurgo e Cittadino”, parteciperà anche l’Asl Avellino, diretta dal commissario straordinario ingegner Sergio Florio. Infatti, dall’11 al 16 aprile 2011, presso il Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra, diretto dal dottor Francesco Tommaso Merone, su iniziativa del professor Vincenzo Landolfi, direttore del Dipartimento Area Chirurgica, sarà somministrato un questionario, compilato con l’ausilio dei volontari di Cittadinanzattiva, finalizzato a indagare sulla qualità percepita e sulle domande del cittadino. I dati raccolti saranno poi elaborati e analizzati su base nazionale fino alla redazione di un rapporto che definirà obiettivi e azioni future. In contemporanea si provvederà alla distribuzione di brochure, di gadget e della “Carta della Qualità in Chirurgia”. La ricerca promossa dalla Fondazione “Chirurgo e Cittadino” ha come obiettivo il miglioramento della qualità della vita correlata alle prestazioni chirurgiche, pertanto i chirurghi del Presidio Ospedaliero di Solofra incontreranno i cittadini ponendosi all’ascolto delle loro esigenze, così da creare momenti di apertura e di dialogo.

Condividi