IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, 25enne pestato a sangue in un locale del centro storico
Casa squillo nella periferia avellinese, nei guai una 35enne
Avellino, travolge un'auto con a bordo 4 giovani in viale Italia e fugge
Dramma sull'Ofantina, muore 21enne
Serino, cocaina nascosta nell'area pic-nic: arrestato 43enne
Atripalda, incidente sulla Variante: ferito giovane motociclista
Un Gratta e Vinci da 2 milioni di euro ad Ariano
Rimane con l'auto bloccata sui binari mentre sta passando il treno, paura per un irpino
SuperEnalotto, sfiorato il Jackpot a Montoro: centrato un 5 da 31mila euro
Fermato tir carico di detersivi e cosmetici contraffatti, denunciato l'autista

 

Avellino: è nato Eat Well, lo sportello nutrizionale gratuito

Pasta

(Pasta)
(Foto: Irpiniareport)

È nato Eat Well, lo sportello nutrizionale gratuito dell’Associazione Pabulum, ideato dalle biologhe nutrizioniste Katya Tarantino, Giulia Corrado e dal Medico Radiologo PhD Graziella Di Grezia. Il progetto è interamente dedicato alla sensibilizzazione di bambini e ragazzi, sulle tematiche della prevenzione, della salute e sul miglioramento dello stile di vita.  Il nostro sistema sanitario deve affrontare le problematiche emergenti in alcuni settori. Uno di questi indica, in fasce sempre più giovani di popolazione un crescente disagio legato all’alimentazione, sia per quanto riguarda l’obesità, sia per quanto riguarda patologie del comportamento alimentari quali l’anoressia e la bulimia. É necessario promuovere programmi diretti a migliorare le conoscenze e le capacità comportamentali della comunità giovanile. Una delle strategie è quella di attuare un processo ben articolato di interventi che consenta ai giovani di aumentare le proprie conoscenze per acquisire una coscienza per la tutela della salute. “Per un piano di promozione della salute – afferma la Dott.ssa Katya Tarantino, biologa nutrizionista e Presidente dell’associazione - la creazione e lo sviluppo di uno Sportello di ascolto per l’Educazione Alimentare nella sede della nostra associazione, rivolta ai ragazzi e ai loro genitori, a nostro avviso può rispondere adeguatamente a contenere o modificare abitudini alimentari dannose e stili di vita considerati a rischio.” Lo sportello è destinato a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di I grado, accompagnati dai loro genitori. Un biologo nutrizionista sarà presente, un pomeriggio a settimana, presso la sede dell’associazione per circa 2 ore. Le famiglie interessate potranno rivolgersi direttamente all’operatore per avere risposte ai loro dubbi su tematiche nutrizionali. Non è prevista l’elaborazione di una terapia alimentare personalizzata. La prenotazione è obbligatoria. Lo sportello si trova ad Avellino nella sede dell’Associazione Pabulum, piazza Aldo Moro n°12. Referenti del progetto: biologhe nutrizioniste Katya Tarantino e Giulia Corrado. Per prenotare: 329-9831500, associazionepabulum@gmail.com.

Condividi