IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Giovane professore si toglie la vita lanciandosi giù dal ponte
Scuola Premio Digitale, il Convitto nazionale "Colletta" polo provinciale per l'innovazione tecnologica
"Più strisce pedonali ad Avellino per garantire maggiore sicurezza ai cittadini"
Pietrastornina, il prefetto Matteo Piantedosi intervista Marino Bartoletti autore dell'almanacco del Festival di Sanremo
Esplosione al bancomat, ladri in fuga con il bottino
Muore investito da un'auto. Tragedia sulla SS Appia
Tragedia a Serino, muore 18enne durante la festa di compleanno
Furti nelle abitazioni e nei locali. I ladri banchettano nella cucina di un agriturismo
Auto prende fuoco mentre sale verso il Santuario di Montevergine, salva una famiglia
Giro di assegni clonati per un valore di 190mila euro, nei guai 10 persone

 

Commemorazione ad Ariano Irpino in Consiglio Comunale

Cinque consiglieri comunali storici saranno ricordati nel corso della seduta per il loro impegno significativo

Giunta Ariano

(Giunta Ariano)
(Foto: Irpiniareport)

La seduta del Consiglio Comunale di Ariano Irpino che si terrà il 7 marzo si svolgerà in onore di personaggi storici del luogo che hanno contribuito al miglioramento della città. L'unico punto all'ordine del giorno sarà il ricordo di cinque consiglieri recentemente scomparsi. Il geometra Giuseppe De Furia, assessore nel 1955, si impegnò particolarmente nel settore dell'urbanistica. Michele Palandra, consigliere comunale negli anni '80, contribuì al riscatto del mondo agricolo favorendo la nascita di cooperative. Il geometra Amedeo Ciani, consigliere comunale dal 1970 al 1985, offrì un significativo sostegno nell'ambito urbanistico. Il professor Giovanni Macchione, consigliere comunale e poi assessore dal 1964 al 1975, si occupò dell'organizzazione scolastica e dedicò particolare interesse al turismo e alla cultura del paese. Il geometra Corrado Ciccotti, consigliere comunale dal 1970 al 1975, si impegnò per la ricostruzione della città.

Condividi