IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Pullman di pellegrini in fiamme, paura sull'A16. Provenivano da San Giovanni Rotondo
Civitavecchia, l'esperto Gerardo Galasso relatore del convegno su prevenzione e sicurezza
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi

 

Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"

Adoc Avellino

(Adoc Avellino)
(Foto: Irpiniareport)

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Adoc e Federconsumatori. 

"Le note vicende che vedono coinvolta la società Sidigas, oltre ad avere risvolti di carattere economico e sportivo, possono anche essere oggetto di speculazioni e truffe a danno degli utenti. Siamo stati più volte contattati da alcuni cittadini, per avere rassicurazioni circa la continuità del servizio offerto e presunti aumenti tariffari. Alcuni di questi utenti sono stati avvicinati da agenti che paventando loro l’interruzione del servizio o addirittura l’aumento delle tariffe, sono stati invitati a cambiare fornitore, onde evitare disservizi. Occorre evidenziare che il gruppo Sidigas, attraverso la società di vendita Sidigas.com, offre agli utenti il cosiddetto Servizio di Tutela, con condizioni contrattuali ed economiche definite dall’Autorità – ARERA. In Italia una vera e propria concorrenza nel c.d. mercato libero dell’energia è ancora lontana dall’attuarsi ed il c.d. mercato tutelato, rappresenta tuttora un’ancora di salvezza per gli utenti, sebbene il governo voglia abolirlo nel 2020, Pur non volendo generalizzare, riteniamo che ogni decisione debba essere presa con la necessaria consapevolezza dagli utenti e non deve essere il frutto d’informazioni fuorvianti. Le attuali vicende della Sidigas non incideranno in alcun modo sulla continuità del servizio o sui prezzi offerti, che verranno sempre determinati dall’Autorità. Invitiamo gli utenti a non porre esclusivamente la loro attenzione sul c.d. costo dell’energia, bensì sugli oneri d’intermediazione, spesso celati, che fanno lievitare in modo abnorme il costo della bolletta. Invitiamo costoro a valutare attentamente le proposte commerciali che gli vengono offerte e a diffidare di coloro che utilizzano questi argomenti fuorvianti. A tal proposito, facciamo presente che l’ARERA ha messo a disposizione degli utenti uno specifico sito internet denominato: Portale delle Offerte – all’indirizzo www.ilportaleofferte.it – ove è possibile confrontare e scegliere in modo immediato, chiaro e gratuito le offerte del gas e dell’elettricità. Gli stessi utenti, prima di aderire a qualsiasi contratto, possono contattare le associazioni dei consumatori per assumere informazioni più dettagliate".

Condividi