IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Da oggi riaprono gli scavi archeologici di Mirabella Eclano
Avellino, obbligo della mascherina al Corso da oggi fino a lunedì. Multa da 400 euro per i trasgressori
Ferragosto in Irpinia, scattati i controlli per garantire sicurezza e legalità
Coltivavano piante di cannabis, nei guai padre e figlia
Pugni e schiaffi a un giovane per rapinarlo dello smartphone, arrestato napoletano
Tragedia sfiorata in autostrada: albero cade sull'A16
Avellino, movida e assembramenti: vietata la vendita di alcolici dopo le 21 nei market
Guasto condotta idrica a Mercogliano, dieci Comuni senz'acqua
Ospedale di Solofra, restituiti ai donatori i 230mila euro raccolti per la realizzazione della terapia intensiva
Uffici Postali aperti a Ferragosto, 160 ad Avellino e provincia

 

Disabilità, convegno alla Casina del Principe

L'incontro è previsto per venerdì 29 aprile alle ore 18.00

Casina del Principe

(Casina del Principe)
(Foto: Ordine degli Architetti)

Si terrà venerdì 29 aprile a partire dalle 18.00 presso le sale della Casina del Prinicipe ad Avellino il convegno sul tema: “Disabilità, famiglia e comunità”. A promuoverlo è il comitato Alta Marea costituitosi quest’anno grazie all’impegno di un gruppo di familiari che quotidianamente affrontano le problematiche legate al vasto mondo delle disabilità. L’evento vuol essere un momento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica nel tentativo di offrire a quanti condividono o hanno a cuore tali problematiche una nuova prospettiva di sviluppo e di crescita rendendo protagoniste le persone affette da patologie insieme alle loro famiglie. I promotori intendono affrontare a 360 gradi i temi delle disabilità cercando di porre l’accento sulla necessità di intenderle come risorse e investimento per il miglioramento della società. A sviluppare gli argomenti nel corso del convegno saranno: Ettore Argenio - presidente del Comitato Alta Marea, Antonio Zagari - Sociologo. Alla discussione interverranno inoltre Antonia Ruggiero - presidente della commissione regionale Politiche sociali, Sergio Trezza - assessore politiche sociali del Comune di Avellino, Ermelinda Mastrominico - assessore provinciale alle politiche sociali. Tra i relatori anche il dottor Pietro Bianco – psichiatra direttore dell’Unità Operativa Salute Mentale Asl di Avellino e la dott.sa Emiliana Mannese docente di pedagogia clinica. Le conclusioni saranno affidate ad Antonio Tomasetti psichiatra - direttore dell’Unità operativa di salute mentale Asl Atripalda. Il comitato rivolge l’invito a partecipare a tutta la cittadinanza e in particolar modo alle famiglie che ogni giorno vivono la disabilità e desiderano impegnarsi per un futuro migliore dei propri figli e della società.

Condividi