IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Mercogliano, accoltella il marito durante una lite
Sorpresi con droga e siringhe in auto, nei guai 5 giovani
Torna ad Avellino l'appuntamento con la "Festa della Zeppola"
Falso corriere truffa un anziano di Monteforte sottraendogli 1550 euro
Fiamme al treno alla stazione ferroviaria di Altavilla Irpina. Paura per i passeggeri
Rally Città di Formia, exploit degli irpini Iannaccone-Di Iasi
Muratore 56enne ritrovato cadavere in un container
Avellino, schianto dinanzi alla chiesa di San Ciro. Un ferito
Avellino, è morta la dottoressa del 118 investita a piazza Kennedy
Droga sotto alla mangiatoia dei muli, in manette 38enne

 

Educare alla cultura dell'impresa, l'assessore regionale Marciani ad Aiello per il progetto Benessere Giovani

L'assessore regionale Marciani, il sindaco Urciuoli e l'assessore Preziosi

(L'assessore regionale Marciani, il sindaco Urciuoli e l'assessore Preziosi)
(Foto: Irpiniareport)

Educare alla cultura dell’impresa sfruttando le risorse del territorio per creare opportunità di lavoro ed evitare la fuga dei giovani dalla propria terra. E’ questo l’obiettivo che si pone il progetto Benessere Giovani Organizziamoci voluto dall’assessore regionale alla Formazione e alle pari opportunità Chiara Marciani che è intervenuta ieri ad Aiello del Sabato, presso la sala consiliare del municipio, per spiegarne i contenuti. “La Regione con questo bando ha inteso promuovere una serie di progetti nei Comuni insieme a tanti partners. In questo modo ogni realtà ha la possibilità di valorizzare le proprie peculiarità territoriali – dice Marciani -. Benessere Giovani è una sorta di sportello e di volano rispetto a tutti gli altri progetti che la Regione finanzia. Fornisce le opportunità ai giovani e li aiuta a presentare nuovi piani su queste ulteriori possibilità che sono a disposizione”. Ancora: “L’Università ci supporta nella gestione. Sono previsti percorsi di formazione legati alle esigenze del territorio mettendo le imprese in aula. Questo è il modo più efficace per permettere ai giovani di restare”, evidenzia l’assessore regionale. Il Comune di Aiello del Sabato ha aderito all'iniziativa, ottenendo un finanziamento dalla Regione Campania di cinquantamila euro. Avrà la durata di 24 mesi ed rivolto ai giovani dai 19 ai 35 anni. Partirà dal prossimo anno. A breve ci sarà la manifestazione d’interesse per l’adesione. L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’assessore Lorenzo Preziosi, sostenuto nel percorso dal sindaco Ernesto Urciuoli. “Siamo intervenuti subito. Il progetto prevede tre linee. Una rivolta alle associazioni presenti sul territorio che promuoveranno la legalità, la rivalutazione delle aree verdi e le tradizioni del paese come il Palio delle carrozzelle. Le altre due linee riguarderanno la formazione e i tirocini. Sono previsti corsi di formazione con personale specializzato e tirocini anche all’estero. L’obiettivo è di attirare i giovani all’interno del paese per prendere consapevolezza della propria terra e crearsi un futuro ”, fa sapere l’assessore Preziosi. E il sindaco Urciuoli aggiunge: “E’ una misura rivolta ai giovani che sono alla ricerca di un lavoro. Il progetto prevede orientamento e formazione. I giovani devono partecipare perché ci sono principi e temi che si vanno a toccare che possono essere importanti per qualche iniziativa futura”, sottolinea il sindaco Urciuoli. Presenti all’incontro le associazioni locali che hanno aderito al progetto, il vicesindaco Sebastiano Gaeta, l’assessore Rita Iannaccone e tanti ragazzi interessati all’iniziativa.

Condividi