IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti
Rapina, ricettazione e riciclaggio di orologi di valore: arrestate 20 persone
Scossa di terremoto a Roma, paura nella capitale

 

Efficienza energetica ed energie rinnovabili: una tre giorni di confronto

L'obiettivo della Cna è promuovere nuovi sistemi

Conferenza Cna

(Conferenza Cna)
(Foto: Cna)

Promuovere e discutere di efficienza energetica e di energie rinnovabili, affrontando tutti gli aspetti: dalla pianificazione urbanistica alla ristrutturazione dell’edilizia esistente, dal consumo responsabile alle nuove tecnologie, coinvolgendo soprattutto le nuove generazioni. Con questi obiettivi la Cna, Confederazione Nazionale Artigiani di Avellino, Cna Installazione e Impianti ha organizzato ad Avellino dall’11 al 13 aprile nella Settimana europea per l’energia sostenibile “LE GIORNATE DELL’ENERGIA”, tre giorni di convegni e dibattiti con esperti, amministratori, studiosi e operatori del settore. L’iniziativa nasce anche per sensibilizzare “pubblico” e “privato” in vista del raggiungimento degli obiettivi posti dall’Unione europea entro il 2020 in materia di clima, emissioni di gas, efficienza energetica e fonti rinnovabili. Nella prima giornata, con l'intervento di un alto funzionario del ministero dell'Ambiente, Ivan Peréz Arquero, si discuterà del Programma Operativo Interregionale sulle energie rinnovabili e sul risparmio energetico, che il ministero dell'Ambiente ha indirizzato su quattro regioni del meridione, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Sull'argomento si confronteranno amministratori locali e regionali e rappresentanti degli ordini professionali. Di teoria e sperimentazione sull'indipendenza energetica discuteranno gli architetti Giuseppe Vele e Giulia Bonelli. Nella seconda giornata, saranno protagoniste le scuole della provincia di Avellino, alle quali è dedicato un concorso bandito dalla Cna di Avellino. Agli studenti è destinata la lezione del professor Giuseppe Calabrese, docente di Managment presso la facoltà di Economia dell'università degli studi di Foggia e coordinatore nazionale del progetto “Genesi”. Infine di nuovi sistemi urbanistici improntati al risparmio energetico si discuterà nella terza giornata, con la relazione del professor Roberto Gerundo, docente di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso l'Università degli Studi di Salerno. Di efficienza energetica si discuterà anche sotto il profilo economico, con la relazione del direttore della Banca di Credito Cooperativo Irpina Girolamo Barletta, che illustrerà a tecnici e operatori di settore le opportunità di un'intesa stipulata tra Cna e istituto di credito per agevolare gli interventi di efficienza energetica. La manifestazione ha ottenuto il patrocinio morale della Presidenza del Consiglio, del Ministero dell’Ambiente, della Regione Campania, della Provincia di Avellino, del Comune di Avellino e dell’Enea.

Condividi