IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

Eletto il nuovo Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali

Ciro Picariello è risultato il primo degli eletti

Buone affermazioni anche per Freda e De Vito

Ciro Picariello - Ordine Agronomi e Forestali Provincia Avellino

(Ciro Picariello - Ordine Agronomi e Forestali Provincia Avellino)
(Foto: Irpiniareport)

Eletti i nuovi componenti del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Avellino. Resteranno in carica per il quadriennio 2017-2021. Il risultato elettorale ha premiato il vice-presidente ancora in carica, Ciro Picariello, che ha ottenuto 127 preferenze. Numeri che rendono plasticamente l'idea della fiducia dei colleghi nei suoi confronti. Un consenso importante che premia la sua lunga attività nel Consiglio. Altrettanto lusinghieri e soddisfacenti i consensi attribuiti al presidente uscente, Giuseppe Freda, che ha ottenuto 115 voti e al tesoriere Natalia De Vito, con 108 preferenze, anche loro in prima linea per la tutela della categoria. Entrambi nell'ultimo mandato si sono distinti per il notevole impegno. A seguire Angelo Petretta che ha raccolto 102 voti, Antonio Capone (93), Antonio Dello Iacono (88), Francesco Castelluccio (84), Maurizio Petrillo (82), Antonio Stornaiuolo (56), Nadia Marallo (34), Fabio Iuliano (32), Vincenzo Capriglione (27), Giorgio Manganiello (19), Fabio Fortunato Ciampi (15) e Nicola Perillo (14). Per la sezione riservata ai dottori Agronomi e dottori Forestali con laurea triennale, è risultato eletto Lorenzo Gambacorta con 90 preferenze. Ora si procederà con la convocazione della nuova compagine consiliare, che dovrà decidere i ruoli di vertice: presidente, vice-presidente, segretario e tesoriere.

Condividi