IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Atripalda, il maestro Di Donato in concerto nella Chiesa di Sant'Ippolisto
Festa dell'Albero, il presidente Picariello (Odaf): "Disponibili per la realizzazione di un piano del verde per la città di Avellino"
"In Memoriam 23 novembre 1980", concerto dell'Orchestra Zenit 2000 al "Cimarosa"
Avellino scopre la cucina zen, da gennaio aperte nuove adesioni
Auto contro il bancomat, ma il colpo fallisce
Gli agronomi irpini promuovono la Festa dell'Albero. Appuntamento al Carcere Borbonico
Sequestrati beni per oltre 800mila euro ad una lavanderia
Furti in appartamento, fermati due napoletani
Nascondeva hashish nel mobile del ripostiglio, denunciato 35enne
Scoperta la truffa on line della PlayStation, nei guai un 32enne

 

Festa di Natale all'Itis Dorso tra divertimento e attenzione al sociale

La festa all'Itis Dorso

(La festa all'Itis Dorso)
(Foto: Irpiniareport)

Nell'atrio dell'ITIS "Guido Dorso", si è svolta la festa di Natale organizzata da studenti e docenti di tutti gli indirizzi di studio dell'Istituto Tecnico. È stata l’occasione per uno scambio di auguri di buone festività tra insegnanti, alunni ed personale non docente. Durante la mattinata, gli alunni si sono esibiti in canti, musiche, spiritose imitazioni, qualche passo di ballo al suono della fisarmonica, mentre gli insegnanti si sono scoperti cuochi e pasticcieri provetti. Gli insegnanti hanno seguito i ragazzi nella preparazione della festa, ma di certo la loro bravura, il loro talento e la loro creatività hanno avuto il sopravvento, lasciando campo libero all'improvvisazione.
Come è noto, l'Istituto costa di diversi indirizzi tecnici, vantando, cosi, un variegato gruppo di ragazzi accomunati sia dall’amore per le materie tecnico-pratiche, sia da una notevole vivacità. Qualità che li spingono a impegnarsi anche in attività sociali ed extra didattiche, dando prova, come in questa occasione - la prima in assoluto per l'ITIS "Guido Dorso" - di grande spirito di gruppo. L'evento, che nelle intenzioni del corpo insegnante e del Preside, il Professor Severino Loiaco, è servito a rinsaldare i rapporti fra docenti e studenti ed a supportare un clima di serenità e cooperazione, non ha gravato sul bilancio della scuola, in quanto basato sull'opera volontaria dei partecipanti. Il Preside esprime viva soddisfazione per il grande successo della mattinata e per la qualità degli interventi ed intende ringraziare pubblicamente tutti gli alunno che si sono prodigati con grande impegno e serietà per la buona riuscita dell'evento che, si spera, sia solo il primo di una lunga serie.

Condividi