IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

Forestali in stato di agitazione

Assemblea permanente per i lavoratori della comunità montana Termino Cervialto

Protesta Cgil

(Protesta Cgil)
(Foto: Carmine Bellabona)

I lavoratori del comparto forestale della comunità montana irpina Terminio Cervialto hanno proclamato lo stato di assemblea permanente a partire da oggi. La decisone è giunta a seguito dell’incontro tra le maestranze ed i segretari di categoria dei forestali. Alla base dell’agitazione il mancato pagamento delle spettanze ai lavoratori che attendono il pagamento degli stipendi dallo scorso mese di gennaio e fino ad oggi non hanno mai percepito alcuna retribuzione. “L’agitazione proseguirà con le modalità dell’assemblea permanente fino a quando non verranno messi in pagamento gli stipendi – annuncia Aniello vece della FLAI CGIL – questo rimane l’unico modo a vantaggio dei lavoratori per far sentire la propria voce. Sono del tutto prive di fondamento le notizie apparse sugli organi di stampa locali che facevano riferimento ad avvenuti pagamenti. Da gennaio i lavoratori della comunità montana Termino Cervialto non percepiscono la paga e la situazione per numerose famiglie è particolarmente difficoltosa”

Condividi