IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, maltrattava la mamma. Denunciata 20enne
Perseguitava e minacciava di morte la vicina di casa, nei guai anziano
Cesinali, l'oratorio in festa: serata all'insegna di musica e degustazione
Sorpreso con droga e spinelli, nei guai 23enne
Maxi sequestro di bombole gpl, nei guai un commerciante
Sequestrati due quintali di salumi, mozzarella e pasta fresca
Schianto nella notte sull'Ofantina, cinque feriti
Munizioni della Seconda Guerra Mondiale ritrovate in un fabbricato, s'indaga
Investe una donna e fugge. Rintracciato e denunciato il pirata della strada
Esaudito il desiderio della piccola Giovanna: video chiamata con i "Me contro Te"

 

Gas Radon, prorogata la scadenza per i controlli. Mocella (Confartigianato): "Sgravi per le attività obbligate alle verifiche"

Ettore Mocella

(Ettore Mocella)
(Foto: Irpiniareport)

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato la proroga relativa all'applicazione della legge regionale sulle emissioni di gas radon. Il rinvio, così come chiesto da Confartigianato, si è reso necessario in quanto durante le attività di divulgazione della legge sono emerse delle problematiche e molta confusione tra gli operatori. “Per tale motivo era auspicabile un rinvio della sua applicazione – dichiara Ettore Mocella, presidente di Confartigianato Campania e Confartigianato Avellino – Ci siamo fatti carico di illustrare agli uffici regionali le difficoltà emerse e quelle che rischiano di venire fuori in una fase successiva. Anche Confartigianato è pronta a mettere a disposizione le proprie professionalità per supportare gli interessati e per eseguire il monitoraggio. L’auspicio è che intervengano sgravi per le attività obbligate a sottoporsi alle verifiche, in considerazione del fatto che dovranno preventivare spese importanti sui propri bilanci”.

Condividi