IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violenta rissa tra giovani, 8 denunce. Chiuso un bar
Fiamme a un bar nella notte, s'indaga. Si segue la pista dolosa
Nascondeva la droga negli slip per poi spacciarla, nei guai 20enne
Fanno esplodere lo sportello bancomat e danno fuoco all'auto
Va in ospedale per partorire e scopre di avere il Coronavirus
Padre e figlia azzannati da un pitbull, ricoverati in ospedale
Rapina al portavalori della Cosmopol a Valle, i dettagli di quanto accaduto
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi
Perde il controllo dell'auto e si schianta, ferita 56enne
"Pater Familias", quando un ristorante è narrazione della storia

 

Gli agronomi irpini in visita alla Zuegg di Luogosano. Picariello: "L'azienda, un modello da seguire"

Gli agronomi in visita alla Zuegg

(Gli agronomi in visita alla Zuegg)
(Foto: Irpiniareport)

"Sostenibilità dei processi produttivi nella trasformazione della frutta: dal campo alla tavola” è il titolo del convegno che è stato promosso dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Avellino presso lo stabilimento Zuegg di Luogosano.

Ad aprire i lavori Ciro Picariello presidente dell’Ordine degli Agronomi e Raffaele Grieci direttore della Zuegg che ha presentato il gruppo di lavoro e spiegato la storia e le particolarità dell’azienda.

“Una bella giornata di alto profilo tecnico professionale per la competenza di tutto lo staff  che ci ha permesso di conoscere una realtà produttiva agricola della nostra Irpinia. Un’azienda leader nella produzione e trasformazione della frutta, riconosciuta in tutto il mondo”, ha affermato il presidente  Picariello.

L'evento rientra nell’ambito delle attività di formazione che l’ordine degli Agronomi svolge per i propri iscritti.

“Un gruppo di grande professionalità che ha aperto le porte con molta disponibilità e accoglienza. Da sempre il nostro Ordine lavora su tematiche di agricoltura sostenibile, produzioni e difesa di prodotti agricoli di eccellenza. Un modello da seguire e accompagnare nel percorso di produzione dei prodotti agricoli della nostra Irpinia”, ha sottolineato  Picariello.

All’incontro hanno relazionato Silvestro Iandiorio su competenze e professionalità delle filiere frutticole nonché i principali processi produttivi; G. Rosino su processi di stabilizzazione dei prodotti fermentescibili, C. Mariano sul controllo di qualità e standard di certificazione e A. Rapuano sulla sostenibilità dei processi produttivi e gestione delle risorse energetiche.

Al termine del convegno la visita nello stabilimento seguendo tutto il processo di trasformazione e stabilizzazione della frutta e terminando con le linee di confezionamento dei vari prodotti Zuegg.

Condividi