IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Schianto frontale sull'Ofantina, due feriti
Arrestato sull'Ofantina dopo inseguimento, in auto aveva 19 dosi di eroina
Serino, si appropria di un portafoglio con 1200 euro. Denunciato 60enne
Carne di agnello in cattivo stato, sequestro in una macelleria. Nei guai il titolare
Cumulo di rifiuti speciali presso un'officina, denunciato il titolare
Calci e pugni ad un cliente del bar, arrestato 50enne
Furti in abitazione, sgominata banda di ladri. Arrestati tre avellinesi
Benedizione degli animali a Cesinali, nel cuore antico si rinnova la tradizione
Avellino, fuga di gas in un palazzo. Paura in via Roma
Rottura condotta idrica, diversi Comuni irpini senz'acqua, Anche Avellino e Atripalda

 

I suoi dolci hanno ammaliato il palato degli chef famosi, la cesinalese Giusy Sarno diplomata pasticciera professionista alla Scuola Alma

Giusy Sarno

(Giusy Sarno)
(Foto: Irpiniareport)

I suoi dolci hanno ammaliato il palato dei migliori chef professionisti italiani. Giusy Sarno, 22enne di Cesinali si è diplomata pasticciera professionista alla prestigiosa Scuola Internazionale di Cucina Italiana- Alma di Gualtiero Marchesi. Ha conseguito il titolo lo scorso 20 aprile. Giusy premiata dopo un percorso di studi intensi durati sette mesi e frequentati con molta passione. Al termine ha messo in mostra la sua arte ottenendo il consenso favorevole dei maestri dell’alta cucina italiana. A giudicare le sue creazioni gli chef più famosi d’Italia: Iginio Massari, Gino Fabbri, Stefano Zizzola e Diego Poli. “Ora mi tocca muovere i miei primi passi nel mondo lavoro e lo vorrei fare proprio nella mia terra: l’Irpinia”, afferma Giusy. “In futuro non so cosa mi aspetterà. Mi piacerebbe lavorare per grandi chef, anche se il mio sogno è quello di avere una mia pasticceria per mettere in pratica tutto ciò che ho appreso in questo percorso”.

Fotogallery (4)

  • I dolci di Giusy Sarno
  • I dolci di Giusy Sarno
  • I dolci di Giusy Sarno
  • Giusy Sarno

Condividi