IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, sale il numero dei contagi: sono 247 i positivi di oggi
Contravviene alle misure anti Covid per rubare casse di birra in un supermercato, denunciato
Covid-19, 36 contagi a "Villa dei Pini". Si attende riscontro dell’Asl
Avellino, fuoco ai cassonetti dei rifiuti. Danni a un'auto e alla facciata del palazzo
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre

 

“Il caso Penicillina”: la storia del farmaco che ha rivoluzionato la medicina raccontata da Savignano

Città ospedaliera

(Città ospedaliera)
(Foto: Carmine Bellabona)

AVELLINO - Giovanni Savignano, dirigente medico presso l’Unità Operativa di Radiologia dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino e appassionato di scrittura, autore già di diversi volumi di carattere socio-sanitario e storico-culturale, torna in libreria con “Il caso Penicillina – Il racconto dell’antibiosi prima e dopo Lord Florey”. Un volume che mira a ripercorrere la storia della penicillina attribuendo il giusto riconoscimento a tutti gli scienziati che contribuirono alla rivoluzionaria scoperta associata, ingiustamente, al solo nome di Alexander Fleming, ma che in realtà vide impegnati numerosi studiosi che riuscirono a ricavare la sostanza antibiotica della muffa descritta da Fleming. Il libro, edito da Il Papavero, sarà presentato dopomani, venerdì 18 marzo, alle ore 11.30, presso l’aula multimediale dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” (Città Ospedaliera, primo piano, settore B, sala adiacente all’aula magna), nel corso di una conferenza stampa-presentazione, che vedrà la partecipazione di Giuseppe Rosato, direttore generale dell’Azienda “Moscati”, di Teresa Mele, assessore alla Cultura del Comune di Avellino, di Carlo Iannace, consigliere della Regione Campania, e di Carmelo Lombardi, Direttore del Dipartimento Immagini dell’Azienda “Moscati”. Sarà lo stesso autore, sollecitato dalle domande dei relatori e dei giornalisti, a illustrare i contenuti e le finalità del libro, mentre Nicola Acone, direttore dell’Unità Operativa di Malattie Infettive dell’Azienda “Moscati”, e Gianpaolo Buonopane, già direttore dell’U.O. di Microbiologia, attualizzeranno l’argomento, discutendo sull’uso e l’abuso degli antibiotici.

Condividi