IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

Il Colonello Antonio Felice Caputo nominato Generale di Brigata della Guardia di Finanza

il Colonello Antonio Felice Caputo

(il Colonello Antonio Felice Caputo)
(Foto: Irpiniareport)

Il Colonello Antonio Felice Caputo è stato nominato al grado di Generale di Brigata in ausiliaria della Guardia di Finanza. La notifica del provvedimento emesso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato notificato nel corso di una cerimonia tenutasi presso il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Avellino. “Sono molto felice e onorato perché questo riconoscimento rappresenta il coronamento di una carriera. La posizione di ausiliaria è stata richiamata dal Ministero della Difesa come la possibilità di ricoprire ruoli presso le pubbliche amministrazioni. Quindi, non è escluso che io possa assumere un incarico in qualche amministrazione provinciale”. Il Colonello Antonio Felice Caputo nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi importanti nella Guardia di Finanza. Da giovane ha frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza a Roma. Ha prestato per diversi anni servizio presso il Comando Regionale della Guardia di Finanza. E’ stato comandante della Compagnia di Bari. E per circa dieci anni è stato Comandante del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria presso il porto di Napoli.

Condividi