IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Si alza il sipario su "Natale ad Aiello"
Condannato per furti, ai domiciliari 40enne
Lesioni e porto abusivo d'armi, in manette 30enne
Donna trovata morta in casa, s'indaga
Estorsione ai danni di un barista, arrestato 58enne di Fontanarosa
Avellino, saccheggia l'edicola davanti alle Poste: ladro bloccato dalla Polizia Municipale
Maxi sequestro di olio in un frantoio irpino
"Piano per il Lavoro" ad Aiello, soddisfatto l'assessore Preziosi: "Misura finalizzata alla formazione e all'inserimento lavorativo"
Ponte di Parolise, vertice al Genio Civile con Anas e il ministero delle Infrastrutture
Bambino strangolato da due compagni finisce in ospedale. Choc nella scuola elementare di Melito

 

L’introduzione della medicina di genere nella pratica sanitaria, convegno al Moscati

Città ospedaliera

(Città ospedaliera)
(Foto: Carmine Bellabona)

La Commissione Pari Opportunità e la Sottocommissione Salute di Genere della Regione Campania hanno avviato una serie di incontri nelle province campane per far conoscere e per sostenere i “Percorsi virtuosi in Medicina di Genere” delle strutture sanitarie del territorio e promuovere, in tal modo, un approccio alla cura basato sulle differenze tra i due sessi. Nell’ambito delle iniziative realizzate in tema di Medicina di Genere, il “Percorso donna Igea” dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino rappresenta un valido esempio di inclusione del determinante “genere” nei servizi sanitari già offerti poiché, attraverso una presa in carico integrata e multidisciplinare, l’assistenza viene declinata in funzione delle peculiari esigenze e vulnerabilità delle stagioni della donna. Il “Percorso donna Igea” sarà presentato sabato prossimo, 17 novembre, alle ore 9, presso l’aula magna dell’Azienda “Moscati” (Contrada Amoretta, primo piano, settore B), nel corso di un convegno (di cui si allega relativo programma) promosso, appunto, dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Campania, presieduta da Natalia Sanna. All’incontro, al quale sono stati invitati a partecipare il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il Presidente del Consiglio della Regione Campania, Rosa D’Amelio, interverranno numerose autorità regionali, provinciali e cittadine che, introdotte dal Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Angelo Percopo, offriranno il loro contributo alla discussione sullo stato dell’arte in Campania dell’applicazione della Legge Lorenzin (L. 11/01/2018 n. 3) sulla Medicina di Genere. Con il Direttore Sanitario dell’Azienda “Moscati”, Maria Concetta Conte, si entrerà poi nel vivo della tavola rotonda incentrata sui dettagli del “Percorso donna Igea”. Nel corso di tale sessione tecnica, moderata da Carolina Ciacci, componente della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania, e da Pietro Buono, Dirigente dell’Unità Operativa Dipartimentale Attività Consultoriale e Materno Infantile della Regione Campania, sono inoltre previsti un collegamento in videoconferenza con Giovanni Scambia, Direttore del Dipartimento di Scienze della Salute della Donna e del Bambino dell’Irccs “Gemelli” di Roma e un contributo di Enrico Coscioni, consigliere del Presidente della Regione Campania per la sanità.

Condividi