IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Teatro Gesualdo, Luca Carboni in concerto ad Avellino. E' caccia agli ultimi biglietti
Monteforte Irpino, bomba al ristorante "Addó Scialone". Paura nella notte
Santo Stefano del Sole, arrestato stalker 43enne
Schianto tra due tir, muore camionista di Forino
Torrette di Mercogliano, auto si ribalta. Un ferito
Pestaggio di due fratelli per un debito, arrestati gli autori
Tenta di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis
In auto con pistola e munizioni illegali, arrestato
Raid in un tabacchi, rubati "gratta e vinci" e sigarette
A fuoco un capanno pieno di nocciole

 

"La gestione sostenibile della nutrizione e della difesa fitosanitaria della vite”, confronto tra agronomi ed enologi

Un vigneto

(Un vigneto)
(Foto: Irpiniareport)

“La gestione sostenibile della nutrizione e della difesa fitosanitaria della vite”, è il titolo del convegno che si svolgerà domani mercoledì 13 marzo alle ore 15.30 presso il Belsito Hotel Le Due Torri a Manocalzati. I lavori saranno aperti da Ciro Picariello presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Avellino, Roberto Di Meo presidente dell’Assoenologi Campania e Stefano Di Marzo presidente del Consorzio di Tutela dei Vini d’Irpinia. Al tavolo dei relatori Raffaele Ranieri di Sky Drone 360 che parlerà di “Agricoltura di precisione: rendi semplice il tuo modo di coltivare”, Filippo Buttafuoco della Cantina Settesoli Menfi illustrerà il “Lavoro di zonazione con le Cantine Settesoli” e Francesco Acinapura responsabile tecnico Cifa spiegherà “L’importanza delle analisi del terreno per una corretta nutrizione dei vigneti”. Mentre il professore Tito Caffi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza descriverà le “Analisi dei fattori chiave delle epidemie di peronospora nell’ambito di una difesa sostenibile”. Infine, Luca Vieri responsabile tecnico di Corteva relazionerà su “Nuove molecole per la difesa della vite dalla peronospora”. L’incontro sarà moderato da Boris Basile docente di viticoltura presso il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Condividi