IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Contravviene alle misure anti Covid per rubare casse di birra in un supermercato, denunciato
Covid-19, 36 contagi a "Villa dei Pini". Si attende riscontro dell’Asl
Avellino, fuoco ai cassonetti dei rifiuti. Danni a un'auto e alla facciata del palazzo
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati

 

Mercogliano, rinviati tutti gli eventi. D'Alessio: "Decisione a scopo cautelativo"

Mercogliano

(Mercogliano)
(Foto: Irpiniareport)

A Mercogliano rinviato il concerto il concerto di Sal Da Vinci, le elezioni del presidente e dei consiglieri del Forum dei Giovani e tutte le attività ludiche e di intrattenimento previste per questo fine settimana. Il Sindaco Vittorio D’Alessio ha spiegato che “La decisione è puramente a scopo cautelativo collettivo, poiché sono convinto che, in merito al concerto, saremmo riusciti egregiamente a gestire il rispetto delle norme anti-contagio all’interno dell’area delimitata, tuttavia, probabilmente, avremmo potuto avere difficoltà a controllare i comportamenti scorretti di coloro che si sarebbero, inevitabilmente, assembrati nelle aree circostanti al piazzale della funicolare.” Ieri pomeriggio mi sono confrontato con le autorità competenti – ha proseguito il primo cittadino – che mi hanno dato parere favorevole allo svolgimento della manifestazione, anche in considerazione del fatto che le positività registrate a Mercogliano sono circoscritte, mappate e monitorate e che a Mercogliano non c’è alcun focolaio, ma ho scelto la strada della prudenza e disposto il rinvio di tutte le attività che avrebbero potuto comportare assembramenti, incluse quelle organizzate da bar e ristoranti all’esterno dei loro locali. È solo una posticipazione di date, sia il concerto che le elezioni si svolgeranno quanto prima, perché, come abbiamo già dimostrato con gli eventi di ferragosto, la ripartenza è possibile solo se affidata al senso civico di ognuno di noi, al rispetto delle regole e degli altri.”

Condividi