IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

"Non parcheggiare il tuo senso civico", l'iniziativa ad Aiello del Sabato

Giovanni De Feo

(Giovanni De Feo)
(Foto: Irpiniareport)

È in programma sabato 16 febbraio ad Aiello del Sabato l'iniziativa “Non parcheggiare il tuo senso civico”. L’appuntamento è alle 10.30 presso il centro Sociale Madre Teresa di Calcutta. E’ promossa da Giovanni De Feo docente dell’Università degli Studi di Salerno, nonché ideatore e promotore del progetto educativo ambientale Greenopoli. De Feo è noto per i suoi incontri con le scolaresche a base di rap e narrazioni attraverso le quali riesce a trasmettere a bambini e ragazzi concetti complessi legati alle tematiche ambientali. De Feo ha anche vinto il Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’Anno”. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato, di Serino e l’istituto “Abate Galiani" di Montoro. Saranno presenti i dirigenti scolastici Elena Casalino, Antonella De Donno e Domenica Raffaella Cirasuolo. L’idea nasce dalla constatazione dei tanti comportamenti scorretti tenuti da automobilisti avvezzi a parcheggiare su marciapiedi, strisce pedonali, posti riservati a disabili, soprattutto in prossimità di edifici scolastici e, quindi, con un forte valore diseducativo. L’obiettivo principale dell’iniziativa è presentare e sottoscrivere un patto intergenerazionale con il quale i grandi promettono di dare il buon esempio ai più piccoli. Parteciperanno i sindaci Ernesto Urciuoli (Aiello del Sabato), Ciro Aniello Tango (Cesinali), Mario Bianchino (Montoro), Michele Boccia (San Michele di Serino), Fenisia Mariconda (Santa Lucia di Serino), Francesco Urciuoli (Santo Stefano del Sole) e Vito Pelosi (Serino).

Condividi