IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

"Non parcheggiare il tuo senso civico", l'iniziativa ad Aiello del Sabato

Giovanni De Feo

(Giovanni De Feo)
(Foto: Irpiniareport)

È in programma sabato 16 febbraio ad Aiello del Sabato l'iniziativa “Non parcheggiare il tuo senso civico”. L’appuntamento è alle 10.30 presso il centro Sociale Madre Teresa di Calcutta. E’ promossa da Giovanni De Feo docente dell’Università degli Studi di Salerno, nonché ideatore e promotore del progetto educativo ambientale Greenopoli. De Feo è noto per i suoi incontri con le scolaresche a base di rap e narrazioni attraverso le quali riesce a trasmettere a bambini e ragazzi concetti complessi legati alle tematiche ambientali. De Feo ha anche vinto il Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’Anno”. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato, di Serino e l’istituto “Abate Galiani" di Montoro. Saranno presenti i dirigenti scolastici Elena Casalino, Antonella De Donno e Domenica Raffaella Cirasuolo. L’idea nasce dalla constatazione dei tanti comportamenti scorretti tenuti da automobilisti avvezzi a parcheggiare su marciapiedi, strisce pedonali, posti riservati a disabili, soprattutto in prossimità di edifici scolastici e, quindi, con un forte valore diseducativo. L’obiettivo principale dell’iniziativa è presentare e sottoscrivere un patto intergenerazionale con il quale i grandi promettono di dare il buon esempio ai più piccoli. Parteciperanno i sindaci Ernesto Urciuoli (Aiello del Sabato), Ciro Aniello Tango (Cesinali), Mario Bianchino (Montoro), Michele Boccia (San Michele di Serino), Fenisia Mariconda (Santa Lucia di Serino), Francesco Urciuoli (Santo Stefano del Sole) e Vito Pelosi (Serino).

Condividi