IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

Ospedale, Bisaccia come Ravello

La proposta: Il modello di Ravello per salvare il nosocomio di Bisaccia

La proposta del sindaco Frullone di adottare il decreto del Governatore Caldoro di accorpamento del nosocomio di Ravello al Ruggi di Salerno

L'ospedale

(L'ospedale )
(Foto: Carmine Bellabona)

Prosegue la battaglia per salvare l'ospedale di Bisaccia. Il sindaco Frullone vorrebbe proporre l'accorpamento del "Di Guglielmo" al nosocomio di Ariano richiamando il decreto del Governatore Stefano Caldoro che prevede l'aggregazione del presidio "Castiglione" di Ravello al "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno. Secondo il primo cittadino di Bisaccia il provvedimento rappresenterebbe un precedente significativo per tale situazione. Prima di scendere nel dettaglio, Frullone vuole attendere la pubblicazione del decreto sul Bolletino della Regione Campania, firmato qualche giorno fa, per comprenderne meglio gli scenari. Infatti, potrebbe aprirsi una nuova soluzione al piano di rientro che vorrebbe trasformare il "Di Guglielmo" in una struttura polifunzionale per la salute con numerosi laboratori e servizi per l'utenza.

Condividi