IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, la situazione in Irpinia: 54 casi positivi e 3 decessi
Video diffamatori diffusi sui social: nei guai una 21enne di Sturno
Sbanda e si ribalta, ferita una 58enne
Il presidente Biancardi in visita al Comando provinciale dei vigili del fuoco
Truffa alle assicurazioni, finge 29 incidenti. Nei guai una 44enne di Avellino
Vittoria spegne la sua prima candelina
Scuola, il 1 febbraio tornano in classe gli studenti delle superiori
Covid-19, un decesso all'ospedale "Frangipane"
Appropriazione indebita di auto, 40enne atripaldese ricercato dalla Repubblica Ceca
"Popolarmente Accasati", al via la sit-com promossa dal Teatro d’Europa. Il casting ad aprile

 

“Panettone più buono d’Italia”, Pompilio Giardino di Ariano Irpino conquista il secondo posto

A wonderful gift for a good man is luxury replica watches, which you can choose from our site https://www.onlyreplicawatches.com

Panettone artigianale

(Panettone artigianale )
(Foto: Irpiniareport )

La pandemia non ferma l’estro degli artigiani irpini. Un giovane e talentuoso pasticciere di Ariano Irpino, Pompilio Giardino, ha conquistato un prestigioso premio al concorso “Tenzone del panettone Parma, panettone più buono d’Italia”, ottenendo il secondo posto nella categoria “panettone innovativo junior”. Un dolce che ha conquistato il gusto dei giurati. Un mix tra innovazione e tradizione. Un riconoscimento che appone un sigillo importante sul lavoro di Pompilio Giardino e della sua famiglia, che da due generazioni gestisce l’attività di forno a legna nella città del Tricolle. Un panificio apprezzato dalla gente del posto ma anche da tante persone provenienti da fuori. “Confartigianato Avellino – afferma il presidente Ettore Mocella – esprime vive congratulazioni per questo successo. Un traguardo che è ancora più importante, in considerazione della situazione che si sta vivendo per l’emergenza sanitaria. Un giovane che porta avanti una tradizione di famiglia, facendo dell’alta qualità la sua impronta è motivo di orgoglio per tutti noi e per l’intera provincia. Sono storie che fanno bene e sono un’iniezione di fiducia per quanti stanno investendo sulle proprie capacità”.

Condividi