IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Droga nel divano e nell'armadio, due arresti a Serino e Montoro
Coronavirus, muore 62enne. In dieci giorni al Moscati 10 decessi
Covid-19, torna l'incubo ad Ariano Irpino: 12 positivi in ospedale e un decesso
Covid-19, aggiornamento contagi: 39 i positivi
Coronavirus, 2 morti al Moscati nella notte
Covid-19, sospese le attività ambulatoriali e i ricoveri programmati
Covid-19, 15enne ricoverato al Moscati. Contagiati i genitori e il fratello
Avellino Racing, il Covid non ferma l'attività agonistica
Serino, illecito smaltimento di rifiuti pericolosi e abusivismo edilizio. Due denunce
Si schianta con la moto sull'autostrada A16, muore 25enne

 

Percorsi turistici ad Apice. Presentato progetto

Il Comune ha aderito al Piano di Sviluppo Rurale indetto dalla Regione Campania

Il logo della Regione Campania

(Il logo della Regione Campania)
(Foto: Carmine Bellabona)

Il Comune di Apice ha aderito al Bando, indetto dalla Regione Campania nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale, per l’attuazione della Misura 313 finalizzata all’incentivazione di attività turistiche attraverso la realizzazione di percorsi turistici e attività divulgative e di promozione del territorio. Nei giorni scorsi la Giunta comunale, presieduta dal sindaco Ida Antonietta Albanese, ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo, denominato “Itinerari apicesi” tra natura, storia, cultura, religione e gastronomia che è stato successivamente presentato agli Uffici competenti della Regione. Si tratta di un progetto articolato che, qualora venisse finanziato, prevede numerose iniziative, tra cui la realizzazione di materiale multimediale e segnaletica per percorsi blu e itinerari turistici, il recupero e la riqualificazione di un infopoint, la costituzione di reti telematiche per la promozione delle risorse e delle attività del territorio, la programmazione di eventi, manifestazioni e azioni di internazionalizzazione della promozione territoriale. “Con la richiesta inoltrata alla Regione Campania anche il territorio di Apice si candida ad essere sede di importanti attrazioni culturali e turistiche affinché il patrimonio paesaggistico e storico possa essere valorizzato nella maniera opportuna e diventare anche volano di crescita per l’economia locale. Siamo fiduciosi sull’accoglimento della nostra istanza che si poggia su una programmazione centrata sugli elementi di forza del comune di Apice”, è quanto ha dichiarato il sindaco Albanese nel presentare il progetto approvato dalla Giunta e depositato in Regione.

Condividi