IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Cesinali, investito mentre entra in farmacia. Ferito 30enne
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo

 

Piogge e temporali, scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

Maltempo

(Maltempo)
(Foto: Irpiniareport)

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di Allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali a partire dalle 15 di oggi. In particolare, sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana) 3 (Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) si prevedono “Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, puntualmente di moderata intensità” che generano un rischio idrogeologico. Tra i fenomeni connessi alle condizioni previste si evidenziano: “Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);Occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate”. La perturbazione interesserà soprattutto i comuni della fascia costiera e le isole del Golfo. Tale condizione durerà per l’intera giornata. l’allerta termina, infatti, alle 23.59. La Protezione civile regionale invita le autorità competenti a porre in essere tutte le misure necessarie atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti.

Condividi