IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Fiume Sabato, cominciata l’installazione di altre sei centraline. Il consigliere Galdo: “Massima attenzione per la parte di nostra competenza”
Lavorava con il reddito di cittadinanza, operaio denunciato per truffa
Grande successo per la prima edizione della "Randonnèe Terre Irpine"
"Più sicuri insieme – Campagna Sicurezza per gli anziani”, oggi convegno a Lacedonia -
Atripalda, sequestrati 300 chili di pesce fresco e 28 bottiglie di alcol contraffatto. Chiuso un bar
Paura nella notte a San Potito Ultra, in fiamme tre auto in via Tofaniello
Fiamme alla saracinesca del negozio di arredi, s'indaga
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale

 

Piogge e temporali, scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

Maltempo

(Maltempo)
(Foto: Irpiniareport)

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di Allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali a partire dalle 15 di oggi. In particolare, sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana) 3 (Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) si prevedono “Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, puntualmente di moderata intensità” che generano un rischio idrogeologico. Tra i fenomeni connessi alle condizioni previste si evidenziano: “Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);Occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate”. La perturbazione interesserà soprattutto i comuni della fascia costiera e le isole del Golfo. Tale condizione durerà per l’intera giornata. l’allerta termina, infatti, alle 23.59. La Protezione civile regionale invita le autorità competenti a porre in essere tutte le misure necessarie atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti.

Condividi