IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale
Coltivava piante di canapa indiana nella baracca, nei guai 71enne
Muore schiacciato dal trattore mentre ara i campi
Ambiente e territorio, seminario all’ex Carcere Borbonico di Avellino
Avellino, applicazione gratuita dei microchip ai cani. Appuntamento all'ingresso della villa comunale
Impianto di compostaggio di Teora, terminati i lavori. Domani la consegna. -
Bus Calitri-Avellino, la Provincia scrive all’azienda Di Maio: “La corsa delle 5,45 verso il capoluogo non va soppressa”
L'Irpinia trema: lieve scossa di terremoto a San Nicola Baronia

 

Ponte di Parolise, vertice al Genio Civile con Anas e il ministero delle Infrastrutture

Il ponte di Parolise

(Il ponte di Parolise)
(Foto: Irpiniareport)

Ancora tutto per il viadotto di Parolise. Lunedì prossimo è previsto un vertice al Genio Civile di Avellino con i dirigenti nazionali di Anas e del ministero delle Infrastrutture per cercare di superare l'impasse che s'è determinata da alcuni mesi. Il 15 dicembre, invece, è fissato un consiglio comunale allargato al quale parteciperanno tutti i sindaci interessati. La seduta rappresenta un altro momento di confronto tra gli amministratori per sollecitare lo sblocco del cantiere e per avere tempi certi sul completamento dei lavori di demolizione e di rifacimento del ponte sull'Ofantina. Intanto, la Stazione dei Carabinieri di Chiusano San Domenico ha inviato una nota alla Prefettura di Avellino sulla questione e per conoscenza agli stessi municipi di Parolise e di San Potito Ultra.

Condividi