IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

Provincia, approvato il progetto "Città Multimediale"

L'iniziativa comporterà una migliore connettività ad internet

La Giunta provinciale

(La Giunta provinciale)
(Foto: Carmine Bellabona)

La Giunta provinciale, guidata dal presidente Cosimo Sibilia, su proposta dell’assessore all’Informatizzazione, Bilancio e Personale, Carmine Gnerre Musto, ha approvato il progetto “Città Multimediale”. Si tratta di un progetto pilota che è stato promosso dalla Provincia per fornire una migliore connettività ad internet ai cittadini dei comuni coinvolti nell’iniziativa, che attualmente registrano difficoltà per le connessioni. Il piano prevede la copertura con tecnologia Wi-Fi di una determinata area geografica su ciascuno dei comuni che hanno aderito al progetto (Bonito, Carife, Castelfranci, Lacedonia, Mirabella Eclano, Monteforte Irpino, Nusco, San Sossio Baronia, Sant’Angelo all’Esca, Scampitella, Villanova del Battista, Torrioni). Per ciascun comune è programmato un numero medio di sei punti di erogazione Wi-Fi. Nell’ambito delle loro aree territoriali di copertura gli utenti provvisti di interfacce wireless potranno collegarsi ad internet.

Condividi