IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, agronomi e architetti a confronto su "Il verde possibile e protetto”
Schianto davanti all'Abbazia del Loreto, tre feriti
Rissa in strada a colpi di bastone, denunciati tre uomini
Dirigenti della Polisportiva Santo Stefano aggrediti sugli spalti a fine partita
Anziano morto abbandonato sul marciapiede, arrestata la convivente
Svaligiata una boutique a Mercogliano, rubati 600 capi
Distrusse i beni dell'Ufficio Protocollo del Comune, condannato operatore ecologico
Violenza sessuale e stalking nei confronti di una dipendente, arrestato datore di lavoro
Incendio in autostrada, va a fuoco un'auto mentre è in marcia. Paura per due giovani
Anziani rinchiusi nella tavernetta mentre i ladri svaligiano la casa

 

Provincia, approvato il progetto "Città Multimediale"

L'iniziativa comporterà una migliore connettività ad internet

La Giunta provinciale

(La Giunta provinciale)
(Foto: Carmine Bellabona)

La Giunta provinciale, guidata dal presidente Cosimo Sibilia, su proposta dell’assessore all’Informatizzazione, Bilancio e Personale, Carmine Gnerre Musto, ha approvato il progetto “Città Multimediale”. Si tratta di un progetto pilota che è stato promosso dalla Provincia per fornire una migliore connettività ad internet ai cittadini dei comuni coinvolti nell’iniziativa, che attualmente registrano difficoltà per le connessioni. Il piano prevede la copertura con tecnologia Wi-Fi di una determinata area geografica su ciascuno dei comuni che hanno aderito al progetto (Bonito, Carife, Castelfranci, Lacedonia, Mirabella Eclano, Monteforte Irpino, Nusco, San Sossio Baronia, Sant’Angelo all’Esca, Scampitella, Villanova del Battista, Torrioni). Per ciascun comune è programmato un numero medio di sei punti di erogazione Wi-Fi. Nell’ambito delle loro aree territoriali di copertura gli utenti provvisti di interfacce wireless potranno collegarsi ad internet.

Condividi