IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, nuova impennata dei contagi in Irpinia. Mai tanti dal mese di dicembre
Compra on-line un'opera letteraria da 2.700 euro, a casa arriva un libro da quattro soldi
Avellino, sorvegliato speciale finisce in carcere
I numeri della pandemia in Irpinia, 11.096 casi e 251 vittime
Aumento dei contagi tra i giovani: divieto di uscire per i minorenni
Covid-19, aumento dei contagi in Irpinia in 7 giorni. È allarme
Vaccinazioni personale scolastico, Alaia scrive all'Asl: "Necessari più punti vaccinali in Irpinia"
Il Covid-19 miete ancora vittime in Irpinia, registrati altri due decessi
Covid-19, preoccupazione a Contrada: in dieci giorni 35 casi positivi
Avellino, al via oggi le vaccinazioni per gli over 80. Allestiti 6 box al campo Coni

 

Recovery Plan, il presidente Biancardi presenta i punti del progetto

Il presidente Domenico Biancardi alla conferenza Recovery Plan

(Il presidente Domenico Biancardi alla conferenza Recovery Plan )
(Foto: Irpiniareport )

Il presidente della Provincia, Domenico Biancardi, ha incontato gli organi di informazione per fare il punto sulle attività che l'ente sta portando avanti relativamente al Recovery Plan. Giovedì 21 gennaio, alle ore 12.00, incontro con presidente Confindustria; segretari Cigl, Cisl Uil e Ugl; sindaco di Avellino; delegato Anci per condividere iniziative Recovery Plan. L’incontro fa seguito alla riunione con le altre Province promosso da Upi Campania. Si punta a programmazione che ha almeno la fase progettuale avviata per accelerare i tempi di finanziamento. 

Nello specifico: 
1) Traforo del Partenio per mobilità su gomma e su ferro. Il progetto è condiviso dalle Province di Benevento e Caserta per facilitare collegamenti tra tre macro-aree (400mila abitanti);  
2) Collegamento ferroviario con Napoli dalla Stazione di Avellino, sfruttando l’attuale tratta fino a Mercato Sen Severino, quindi il collegamento con Bracigliano, Nola-Tufino, tra Tufino e Baiano dove dovrebbe sorgere un hub intermodale (al quale collegare anche la Circumvesuviana da Baiano) per raggiungere poi la Stazione di Napoli e la Valle Caudina attraverso il traforo; 
3) Un piano condiviso con la Provincia di Benevento per il monitoraggio delle acque dei fiumi Calore e Sabato per l’intero corso;  
4) Arterie a supporto della Stazione Hirpinia dell’Alta Velocità per garantire collegamenti veloci con stazionamento bus Grottaminarda, casello Autostradale, comuni Ufita e Baronia.  
5) Nel confronto di giovedì si discuterà anche dell’ipotesi di recuperare il progetto della Piattaforma Logistica in Valle Ufita; 
6) Programmazione regionale condivisa con le altre Province campane per arrivare a un Sistema Campania, anche al fine di sfruttare le risorse legate alla digitalizzazione, oltre che alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico-culturale locale, partendo dalla programmazione di Sistema Irpinia.
Premiato anche il maestro pasticciere Pasquale Pesce di Avella, che ha vinto il Campionato Mondiale per il Miglior Panettone. Il presidente Biancardi gli ha consegnato una targa a nome della Provincia.

Condividi