IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violenta rissa tra giovani, 8 denunce. Chiuso un bar
Fiamme a un bar nella notte, s'indaga. Si segue la pista dolosa
Nascondeva la droga negli slip per poi spacciarla, nei guai 20enne
Fanno esplodere lo sportello bancomat e danno fuoco all'auto
Va in ospedale per partorire e scopre di avere il Coronavirus
Padre e figlia azzannati da un pitbull, ricoverati in ospedale
Rapina al portavalori della Cosmopol a Valle, i dettagli di quanto accaduto
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi
Perde il controllo dell'auto e si schianta, ferita 56enne
"Pater Familias", quando un ristorante è narrazione della storia

 

Sanità, confermati Rosato e Florio

Alla guida dell'Azienda ospedaliera e dell'Asl

Dopo una lunga trattativa è arrivato il via libera. Ma a palazzo Santa Lucia è bufera tra Pdl e Udc

Città ospedaliera

(Città ospedaliera)
(Foto: Carmine Bellabona)

Pino Rosato e Sergio Florio restano in sella. Il primo continuerà a guidare l'Azienda Ospedaliera "Moscati". Gli è stato confermato il mandato per altri cinque anni. Per l'Azienda Sanitaria, Florio è stato prorogato al vertice dell'Azienda Sanitaria avellinese per altri due mesi. Ma le nomine hanno scatenato lo scontro tra Pdl e Udc. Gli assessori centristi Sommese e De Mita hanno abbandonato la riunione di ieri. La disputa è avvenuta sui nomi ai vertici della sanità salernitana.

Condividi