IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, scoppia incendio in un garage. Paura a Rione San Tommaso
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il bilancio dei Carabinieri: 54 arresti e 328 denunce
Cerealicoltura anima fertile dell'Irpinia, Picariello (Ordine Agronomi): "Bene l’associazionismo nel settore per crescere e fare impresa"
Furti, bloccato immigrato clandestino. Si aggirava con fare sospetto tra le abitazioni
“Panettone più buono d’Italia”, Pompilio Giardino di Ariano Irpino conquista il secondo posto
Ricettazione e riciclaggio di volumi antichi e armi medievali, arrestato il responsabile del Museo di Ariano Irpino
Scuola, i sindacati chiedono di rimandare l'apertura
Corso per Tecnico Superiore Poli Culturali, pubblicato il bando. Si cercano 50 giovani
Rubavano di notte merce nel supermercato: arrestati due dipendenti
Costruzioni abusive a Santo Stefano del Sole, denunciate tre persone

 

Tangenziale aree interne-terzo lotto Roccabascerana Altavilla Irpina, ok dalla Regione per i finanziamenti

Biancardi: "Orgogliosi del nostro lavoro"

Una strada statale

(Una strada statale)
(Foto: Irpiniareport)

Via libera all’ammissione a finanziamento per l’intervento relativo alla “Realizzazione della Tangenziale delle Aree Interne – Terzo Lotto Roccabascerana-Altavilla Irpina”, proposto dalla Provincia di Avellino. Con decreto della Giunta Regionale è stato accordato un importo pari a 79.082.470,62 euro. Tali risorse, con impegno di ammissione provvisoria sulle varie annualità del bilancio regionale, rientrano tra i fondi della Delibera Cipe 54/2016 per il Piano Operativo Infrastrutture Fsc 2014/2020. Lo scorso 5 giugno il presidente della Provincia, Domenico Biancardi, ha approvato la progettazione definitiva-esecutiva e l’esecuzione dei lavori per la realizzazione dell’opera. In quella occasione ha ricordato che è stato sottoscritto un accordo tra la Regione Campania, la Provincia di Avellino e l’ACaMIR. Con tale intesa la Provincia di Avellino assume la qualità di beneficiario dell’intervento e si avvarrà, per il tramite della Regione Campania, del supporto di ACAMIR che svolgerà le attività di gestione delle procedure concorsuali di affidamento dei servizi di progettazione e curerà la fase volta alla selezione degli operatori per l’attuazione dell’opera. “L’approvazione del decreto di finanziamento da parte della Regione rappresenta una tappa fondamentale per la realizzazione dell’asse attrezzato Valle Caudina – Pianodardine, noto anche come Tangenziale delle aree interne – dichiara il presidente Biancardi – Siamo orgogliosi del lavoro che abbiamo portato avanti in questi mesi. Abbiamo ottenuto, grazie al preziosa opera degli uffici della Provincia, risultati notevoli e in tempi rapidi per un intervento infrastrutturale, il cui iter amministrativo risale ad oltre 30 anni fa. E’ doveroso ringraziare la Giunta Regionale per aver fornito risposte concrete, dimostrando attenzione nei nostri confronti”.

Condividi