IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Contravviene alle misure anti Covid per rubare casse di birra in un supermercato, denunciato
Covid-19, 36 contagi a "Villa dei Pini". Si attende riscontro dell’Asl
Avellino, fuoco ai cassonetti dei rifiuti. Danni a un'auto e alla facciata del palazzo
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati

 

Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205

Un reparto

(Un reparto)
(Foto: Irpiniareport)

Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. La donna è rientrata dall'Est Europa. Da luglio sino ad oggi, i casi registrati in Irpinia sono in tutto 205. Circa la metà sono guariti, mentre l'altra parte rimane ancora contagiata. Otto sono ricoverati all'ospedale Moscati nel reparto di Malattie Infettive. Nel Mandamento e nel Vallo Lauro i casi hanno coinvolto 47 persone. Sperone è il comune più colpito con 17 positivi. Seguono Avella con 9, Baiano con 6, Moschiano e Quindici con 5. L’altro giorno, intanto, sono stati dimessi dal reparto di Malattie infettive del Moscati il funzionario dell’amministrazione provinciale ricoverato lo scorso 29 agosto e l’ex vice prefetto di Avellino arrivato in reparto qualche giorno dopo. Entrambi legati alla stessa rete di contagi che tra Avellino, Mercogliano e Solofra ha interessato 36 persone.

Condividi