IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Esplosione al bancomat, torna in azione la banda della marmotta
Tragico incidente nella notte, perdono la vita zio e nipote di 15 anni
Raid al ristorante, le impronte incastrano il ladro
Bruciano tre auto nella notte, s'indaga
Muore sotto gli occhi del figlio, tragedia in autogrill
Furto al Comune di Cervinara, rubati 1000 euro e le carte d'identità
L'assessore regionale Lucia Fortini all'Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato per il progetto "Scuola Viva"
Spaccio di droga, 30enne arrestato. In casa nascondeva hashish
Abbattono il muro divisorio e si appropriano dell'appartamento adiacente, nei guai marito e moglie
Cesinali, al via i festeggiamenti di San Gerardo. Weekend di musica, degustazione e divertimento

 

Una guida turistica on line sul Duomo di Avellino, il progetto realizzato dagli studenti dell'Itis "Dorso"

Il Duomo di Avellino

(Il Duomo di Avellino)
(Foto: Irpiniareport)

Una guida turistica on line sul Duomo di Avellino a cura dei beni culturali del territorio. E' quanto hanno realizzato gli studenti della classe classe III F dell’I.T.I.S. “Guido Dorso” a conclusione del P.C.T.O. (ex A.S.L.). Alla realizzazione di quest’ultima hanno contribuito, con le relative conoscenze umanistiche, il “Liceo Scientifico P.S. Mancini” e “Liceo Statale P.E. Imbriani”. Gli studenti della III F dell’I.T.I.S. hanno utilizzato le competenze informatiche nel CMS (Content Management System), utilizzando software come WORDPRESS con cui è stato realizzato il sito web e le relative pagine, mettendo in pratica le abilità nell’HTML. È stata implementata anche una parte audio per rendere l’esperienza quanto più coinvolgente possibile. Sono stati sviluppati dei codici QR, una tecnologia diffusasi negli anni ’90 realizzata da Denso Wave Questi codici, posizionati vicino alle opere, quando vengono scansionati tramite un comune lettore di codici QR, fanno riferimento alle pagine realizzate con WORDPRESS. L’obiettivo dell’I.T.I.S. “Guido Dorso” è quello di creare in altre strutture dei beni culturali altre guide turistiche, cercando di sviluppare un vero e proprio “itinerario digitale” al fine di valorizzare i beni sul territori.

Condividi