IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale
Coltivava piante di canapa indiana nella baracca, nei guai 71enne
Muore schiacciato dal trattore mentre ara i campi
Ambiente e territorio, seminario all’ex Carcere Borbonico di Avellino
Avellino, applicazione gratuita dei microchip ai cani. Appuntamento all'ingresso della villa comunale
Impianto di compostaggio di Teora, terminati i lavori. Domani la consegna. -
Bus Calitri-Avellino, la Provincia scrive all’azienda Di Maio: “La corsa delle 5,45 verso il capoluogo non va soppressa”
L'Irpinia trema: lieve scossa di terremoto a San Nicola Baronia

 

Week end di fascino e tradizione a Montefusco

Montefusco

(Montefusco)
(Foto: Irpiniareport)

Montefusco, in arrivo un week end di "Fascino e Tradizione"


 

30 Giugno e 1 Luglio 2018, un fine settimana ricco di eventi quello che Montefusco si appresta ad ospitare, dedicato all'enogastronomica, alla cultura, ai libri, alle mostre di pittura, di foto, alla ceramica e alla scoperta di un borgo dal fascino mozzafiato.

In collaborazione con il Comune di Montefusco, gli allievi del corso OMCTI(operatori di marketing culturale e di turismo integrato) dietro la regia di Fernanda Ruggiero, consulente esperta di turismo, attraverso un progetto di promozione e valorizzazione del territorio vi guideranno alla scoperta della Storia e le storie dell’antica Capitale del Principato Ultra, Montefusco.

Ecco il programma:

la mattinata di sabato 30 giugno, dalle ore 9:30 i corsisti OMCTI accoglieranno i turisti presso Largo Seggio, i visitatori accompagnati dalle guide avranno la possibilità di passeggiare tra i vicoli ombrosi del borgo alla scoperta di alcuni tra i più importanti luoghi storici, tra cui: l'Oratorio di San Giacomo, il Carcere Borbonico e la chiesa di San Giovanni del Vaglio. A seguire, poi, in piazza Castello, l’aperitivo con degustazione del vino Greco D.O.C.G. Si continua per entrambi i giorni con la proposta di un "menù della tradizione" da prenotarsi presso i ristoranti convenzionati. Per il pomeriggio l'offerta si integra con la possibilità di visitare il Convento di Sant’Egidio e la celletta di S. Pio da Pietrelcina. Ancora, nel pomeriggio alle ore 18:00, si prosegue con la presentazione del libro "Montefusco”, presso il settecentesco palazzo Giordano, nel cuore del centro storico. All'incontro dopo i saluti istituzionali del primo cittadino Carmine Gnerre Musto, interverranno lo storico del luogo Padre Antonio Salvatore, la scrittrice Emilia Dente,  il giornalista Achille Mottola e la professoressa Lucia Gangale, autrice del libro. Mentre, a partire dalle ore 20:30, si darà il via alla I Sagra delle salsicce e friarielli, organizzata dalla Parrocchia di “San Giovanni del Vaglio”. Oltre al suggestivo borgo ed i suoi panorami mozzafiato, nell'arco della giornata i turisti potranno ammirare la mostra di ceramica e pittura degli artisti Pasquale Napolitano, Ennio Santangelo, Tiziana Lepore, e Antonella Politano, ospitata all'interno dello storico Palazzo Giordano. Mentre la mostra fotografica “ L’acqua, la luce, il tempo “ di Sossio Mormile , è possibile visitarla all'interno del famoso Carcere Borbonico, denominato lo Spielberg d'Irpinia.  

Per i due giorni di sagra i corsisti OMCTI allestiranno un tavolo espositivo per presentare prodotti in materiale compostabile ovvero piatti monouso derivanti da materie prime rinnovabili. 
Per il giorno 1 luglio prosegue l'offerta turistica integrata, come il giorno precedente, e si rinnova con visita in mattinata, a partire dalle ore 10:00 e sempre in compagnia di un corsista OMCTI, presso il laboratorio-museo privato del tombolo di Adelina Egidio. Mentre nel pomeriggio si propone un percorso storico-artistico, con mezzo proprio, al Castello della Leonessa di Montemiletto, distante circa 8 km da Montefusco e agliScavi archeologici di Aeclanum di Mirabella Eclano distante 16 km. Dove i visitatori saranno accompagnati da altri corsisti OMCTI. La sera d'obbligo il  ritorno a Montefusco a degustare le specialità della Sagra delle salsicce e friarielli “ in Località Casale San Felice, a circa 500 metri da piazza Castello (tavoli riservati su prenotazione).

Condividi