IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Picchia la figlia con un bastone, arrestato padre violento
Rinvenuto cadavere in un appartamento, s'indaga
Schianto tra autobus e compattatore, paura per 10 bambini
Avellino, incidente in via Due Principati: auto sbanda e finisce nella scarpata. Ferita una ragazza
La Sala Consiliare di Palazzo Caracciolo intitolata a Pietro Foglia. Biancardi: “Mercoledì la cerimonia a un anno dalla dipartita”
Risorse idriche, il presidente Picariello (Odaf): "Ottimizzare la gestione per aumentare il contenuto di sostanza organica nei suoli"
Bloccati sull'A16 a bordo di un furgone con attrezzi da scasso e denaro contante
Atripalda, ruba prodotti nel supermercato. Denunciato dipendente
Operai in nero in un cantiere, nei guai un imprenditore edile
Monteforte Irpino, sorpresi a tagliare faggi in area protetta. Denunciati

 

Altro dramma alla Città Ospedaliera: muore giovane

A perdere la vita un assitente universitario ricoverato da alcuni giorni

Seconda tragedia in pochi giorni presso la struttura di contrada Amoretta. Il nuovo decesso giunge a distanza di tre giorni dalla morte del 40enne di Volturara

Un'ambulanza

(Un'ambulanza)
(Foto: Carmine Bellabona)

Nuovo giallo alla Città Ospedaliera di Avellino. Giandomenico Spagnuolo, 36enne di Avellino, è deceduto il giorno dopo il ricovero disposto per difficoltà respiratorie e la febbre alta. Il dramma giunge a tre giorni di distanza dalla morte di Gerardo Marino, 40enne di Volturara, morto due ore dopo aver lasciato il pronto soccorso. Spagnuolo era arrivato alla città ospedaliera era arrivato giovedì sera. Un embolo polmonare avrebbe causato il decesso. La salma è stata sequestrata, così come la cartella clinica, in attesa che venga effettuata l'autopsia.

Condividi