IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale

 

Armi detenute illegalmente, denunciato 60enne

Il Comando provinciale dei carabinieri

(Il Comando provinciale dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

I Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 60enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione illegale di una pistola ereditata e non denunciata alla locale Stazione Carabinieri.

Oltre al sequestro dell’arma, i militari hanno proceduto al ritiro cautelare di una carabina ad aria compressa e di un fucile semiautomatico in quanto il predetto non era in possesso del previsto certificato medico attestante il possesso dei requisiti psicofisici per la detenzione delle armi.

Condividi