IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Macellazione abusiva e ricettazione: sequestro di maiali e oltre 350 chili di insaccati. Nei guai 30enne
Tenta di uccidersi inalando gas di scarico dell'auto, salvato in extremis
Covid-19, due decessi al Moscati
Fiamme in un appartamento, paura in mattinata
Covid-19, aggiornamento contagi: 48 casi positivi. Il maggior numero ad Avella
Avellino: si finge intermediario immobiliare e fitta un appartamento, ma è una truffa
Caso Domenico Manzo, un'auto si avvicina al 69enne poco prima della scomparsa
#VesuviusversusVesuvius #VeseriversusVeseris #LaveraOrigine a cura di Pietro Diffidenti
Maxi operazione antidroga nel Napoletano, 9 arresti. Stupefacenti destinati anche in Irpinia
Scuola, tamponi per i docenti a Campo Genova: 2 positivi

 

Attività venatoria in zona vietata e mancata autorizzazione, nei guai un cacciatore e un cercatore di funghi

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

I Carabinieri della Stazione Forestale di Marzano di Nola, a seguito di controlli sulla corretta raccolta dei funghi epigei, hanno elevato la prevista sanzione di 100 euro a carico di un cercatore di funghi che, in area montana del Comune di Quindici, procedeva alla raccolta sebbene sprovvisto di autorizzazione. Mentre i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno elevato una sanzione di 206 euro a carico di un cacciatore sorpreso nell’esercizio dell’attività venatoria in zona di divieto (precisamente a meno di 50 metri dalla strada.

Condividi