IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi

 

Autobus senza assicurazione, revisione e con targa falsa. Denunciato autista 36enne

Controlli dei carabinieri sugli autobus

(Controlli dei carabinieri sugli autobus )
(Foto: Carabinieri)

i Carabinieri della Stazione di Lauro nella mattinata di ieri hanno sottoposto a controllo un autobus con a bordo 13 giovani studenti. All’esito delle verifiche per il conducente, 36enne del posto, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, ritenuto responsabile del reato di “Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato”. La puntuale interrogazione della Banca Dati faceva emergere che il predetto, titolare di patente di guida categoria “D”, era privo della prescritta “Carta di qualificazione del conducente”. Risultava altresì che il veicolo era privo di copertura assicurativa, dotato di targa non propria e privo della prescritta revisione periodica. I minori venivano quindi affidati ai relativi genitori e l’autista accompagnato in Caserma dove, all’esito degli ulteriori accertamenti, risultava che pur percependo l’indennità mensile di disoccupazione, era un dipendente non regolarmente assunto dell’azienda del Vallo di Lauro proprietaria dell’autobus. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro e nei confronti del titolare dell’azienda sono scattate le previste sanzioni.

Condividi