IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Teatro Gesualdo, Luca Carboni in concerto ad Avellino. E' caccia agli ultimi biglietti
Monteforte Irpino, bomba al ristorante "Addó Scialone". Paura nella notte
Santo Stefano del Sole, arrestato stalker 43enne
Schianto tra due tir, muore camionista di Forino
Torrette di Mercogliano, auto si ribalta. Un ferito
Pestaggio di due fratelli per un debito, arrestati gli autori
Tenta di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis
In auto con pistola e munizioni illegali, arrestato
Raid in un tabacchi, rubati "gratta e vinci" e sigarette
A fuoco un capanno pieno di nocciole

 

Avellino, sferra un pugno al carabiniere per sottrarsi al controllo. In manette 23enne

L'episodio in Galleria Mancini. Il ragazzo aveva addosso 70 grammi di hashish

L'arresto dei carabinieri

(L'arresto dei carabinieri)
(Foto: Irpiniareport)

Un altro arresto ad Avellino per spaccio di droga. A finire in manette un 23enne di Mercogliano incensurato beccato nella Galleria Mancini. Il ragazzo è stato fermato dai carabinieri per un controllo, ma il giovane si è sottratto sferrando un pugno ad uno dei militari ed ha tentato la fuga. Ne è nato un inseguimento a piedi terminato in via Volpe dove è stato bloccato e ammanettato. Addosso al giovane è stata rinvenuta della droga che ha nella fuga ha tentato di disfarsene. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro. In tutto 70 grammi di hashish divisi in stecchette e occultate in un pacchetto di sigarette. Il giovane è stato giudicato per direttissima ed è stato condannato ad una pena di nove mesi.  

Condividi