IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Montoro, ingerisce soda caustica. Grave bimbo di 4 anni
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma

 

Avellino, tentano di sottrarre 3800 euro ad un'anziana in via Piave. Arrestati due napoletani

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

Hanno tentato di sottrarre 3800 euro ad un'anziana in via Piave ad Avellino, ma sono stati scoperti e arrestati dai carabinieri. Due napoletani rispettivamente di 53 e 35 anni sono finiti in manette dopo aver tentato una truffa ad una 89enne. Il modus operandi è sempre lo stesso. La telefonata all'anziana spacciandosi per un familiare, in questo caso per il nipote, chiedendo urgentemente una somma di denaro per chiudere una pratica bancaria. Poi un altro complice si spaccia per un finto legale e va a ritirare i soldi. In questo caso, i due truffatori sono stati incastrati. I carabinieri della Compagnia di Caserta li stavano pedinando e quando sono usciti dalla casa dell'anziana sono stati ammanettati. Il bottino è stato restituito a alla nonnina.

Condividi