IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Tragico incidente nella notte, perdono la vita zio e nipote di 15 anni
Raid al ristorante, le impronte incastrano il ladro
Bruciano tre auto nella notte, s'indaga
Muore sotto gli occhi del figlio, tragedia in autogrill
Furto al Comune di Cervinara, rubati 1000 euro e le carte d'identità
L'assessore regionale Lucia Fortini all'Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato per il progetto "Scuola Viva"
Spaccio di droga, 30enne arrestato. In casa nascondeva hashish
Abbattono il muro divisorio e si appropriano dell'appartamento adiacente, nei guai marito e moglie
Cesinali, al via i festeggiamenti di San Gerardo. Weekend di musica, degustazione e divertimento
Ai domiciliari la 43enne trovata con 11 dosi di cocaina nel reggiseno

 

Bomba al Vescovado, rimane in carcere l'attentatore

Carcere

(Carcere)
(Foto: Irpiniareport)

Resta in carcere Nelson Lamberti, l'attentatore di palazzo vescovile. il 49enne originario di Salerno e residente a Forino è stato interrogato presso la casa circondariale di Avellino dal giudice che ha convalidato l'arresto. Lamberti è stato bloccato subito dopo aver piazzato e innescato l'ordigno artigianale davanti il portone della Curia che ha ferito tre persone. Un passante che rimasto ustionato alle braccia e al volto, un vigile urbano e il direttore della Caritas. Alla base del gesto sembrerebbe una vendetta nei confronti degli operatori della Caritas perchè voleva un sostegno economico. l'episodio è avvenuto lo scorso sabato intorno alle 17.

Condividi