IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Al mercato con la marijuana, nei guai 35enne
Bruciano sterpaglie poco distante dalle abitazioni, tre denunce ad Aiello e Forino
Affittava case fantasma al mare, scoperto il truffatore
Avellino, attivo lo sportello Donne e Lavoro del progetto Be Help-Is
Tentano furto allo sportello bancomat sfondando la vetrata con un ariete. Banditi in fuga
Mirabella, 52enne trovato cadavere nella sua abitazione. Era morto da due giorni
Avellino, denunciato il 57enne che ha preso a martellate la compagna
Quindicenne sorpreso a scuola con mezzo etto di marijuana, in manette
Bruciano sterpaglie nonostante i divieti: 3 denunce a Mercogliano, Forino e Montoro
Avellino, arrestato l'uomo che ha preso a martellate una donna a Corso Europa

 

Botte a dirigenti e calciatori, salta la gara

Campo di calcio

(Campo di calcio)
(Foto: Carmine Bellabona)

Botte ai dirigenti e ai calciatori della Polisportiva Lioni. Verso le ore 13:40 di ieri all'esterno del campo sportivo di Mugnano del Cardinale, dirigenti e calciatori della squadra di calcio "Polisportiva Lioni", dopo essere scesi dal pullman per disputare l'incontro di calcio valevole per il campionato di promozione - Girone C - contro il "U.S.G. Carotenuto" previsto per le ore 15:00, all'improvviso venivano avvicinati da alcune persone le quali iniziavano a minacciare gli istanti per colpirne tre di essi (due calciatori ed il presidente) con schiaffi al volto. Ne scaturiva una breve rissa tra le parti. Gli aggressori immediatamente si allontanavano dal posto facendo perdere le proprie tracce. Per tali motivi, registrata la volontà di non scendere in campo da parte della squadra ospite, l'arbitro ed il commissario di campo decidevano di non far disputare la gara. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Baiano che provvedevano a scortare i calciatori e dirigenti del Lioni prima presso il pullman e poi al casello dell'autostrada. Indagini in corso.

Condividi