IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Alla Fiera di Venticano giornata all'insegna delle eccellenze agroalimentari
Al bar armato di forbici, bloccato dai carabinieri
Incendi boschivi e dissesto idrogeologico: accordo tra Regione, Provincia e Comunità Montane
In auto con 270 grammi di marijuana, arrestati due giovani
Si lancia giù dal viadotto, muore 47enne
Lite a Cervinara, 45enne ferito con un'arma da taglio
Sospetto caso di meningite, 20enne ricoverata al Moscati
Lotta agli incendi boschivi, Picariello: "Bene il Genio Civile. Noi, pronti a fare la nostra parte"
l'Irpinia Corre ai nastri di partenza. Il pettorale numero Uno al campione italiano Gilio Iannone
Trasporta illecitamente i rifiuti su un rimorchio con targa di altro veicolo, nei guai 50enne di Summonte

 

Botte a dirigenti e calciatori, salta la gara

Campo di calcio

(Campo di calcio)
(Foto: Carmine Bellabona)

Botte ai dirigenti e ai calciatori della Polisportiva Lioni. Verso le ore 13:40 di ieri all'esterno del campo sportivo di Mugnano del Cardinale, dirigenti e calciatori della squadra di calcio "Polisportiva Lioni", dopo essere scesi dal pullman per disputare l'incontro di calcio valevole per il campionato di promozione - Girone C - contro il "U.S.G. Carotenuto" previsto per le ore 15:00, all'improvviso venivano avvicinati da alcune persone le quali iniziavano a minacciare gli istanti per colpirne tre di essi (due calciatori ed il presidente) con schiaffi al volto. Ne scaturiva una breve rissa tra le parti. Gli aggressori immediatamente si allontanavano dal posto facendo perdere le proprie tracce. Per tali motivi, registrata la volontà di non scendere in campo da parte della squadra ospite, l'arbitro ed il commissario di campo decidevano di non far disputare la gara. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Baiano che provvedevano a scortare i calciatori e dirigenti del Lioni prima presso il pullman e poi al casello dell'autostrada. Indagini in corso.

Condividi