IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Tumore al seno e al collo dell'utero, parte da Avellino il tour del Camper della Salute
Grande successo per il 3° Torneo di Tennis "Carmine Spina"
Autostrada A16, chiuso da stasera il tratto tra Avellino Ovest – Baiano
Rissa tra due famiglie, denunciati in otto
Nuovo raid al cimitero di Avellino, ladri in azione con la sega circolare
Crolla una casa per il vento e spuntano due ordigni bellici nelle pareti
Lancia acido muriatico contro la vicina: arrestato 65enne di Lapio
Cesinali, casa in fiamme: paura alla località Nocelleto
Provincia, assegnate le deleghe ai consiglieri. Il presidente Biancardi ha firmato il decreto
Avellino, maxi sequestro di pesce e molluschi. Denunciato 41enne

 

Bufera giudiziaria sulla De Vizia, arresti domiciliari per i vertici societari

Nei guai per l'inchiesta sulla gestione dei rifiuti a Ponza

Rifiuti

(Rifiuti)
(Foto: Carmine Bellabona)

Bufera giudiziaria sulla De Vizia Transfer. Sono scattati gli arresti domiciliari per le figure apicali dell'omonima società irpina che opera con successo su tutto il territorio nazionale nella gestione del ciclo dei rifiuti e non solo. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza.
Secondo l'accusa, vi sarebbero state irregolarità nell'aggiudicazione dell'appalto sulla raccolta dell'immondizia a Ponza.
Nei guai sono finite, a vario titolo, anche amministratori locali.

Condividi