IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, arrestato l'uomo che ha preso a martellate una donna a Corso Europa
Avellino, prende a martellate una donna e scappa. Choc a Corso Europa
Avellino, litiga con la ex moglie e viene scoperto con 5 chili di droga. Arrestato 32enne
Avellino, donna avverte malore sul balcone. Paura in via Carducci
Scuderie senza licenza, scatta il sequestro. Nei guai una 40enne
Trovato con cocaina e 1100 euro, arrestato 27enne
Avellino, al via il corso per arbitri da pallacanestro
Materiale edile a prezzo conveniente su internet, truffato un cesinalese per 1500 euro
Cesinali, al via i festeggiamenti di San Gerardo Maiella. Week end di musica e degustazione
Notte Bianca a Serino con la comicità di Biagio Izzo

 

Caso Aias, obbligo di firma per la moglie di De Mita. Domiciliari per Bilotta

Il Tribunale di Avellino

(Il Tribunale di Avellino)
(Foto: Carmine Bellabona)

Si inaspriscono le misure cautelari nei confronti delle persone indagate per il caso Aias. I provvedimenti sono in corso di esecuzione da questa mattina. La procura di Avellino ha disposto arresti domiciliari e obbligo di firma, tra gli altri, per Annamaria Scarinzi, consorte di Ciriaco De Mita, Gerardo Bilotta e alcuni membri della famiglia Preziuso tutti coinvolti nella vicenda dell'utilizzo di fondi europei e nel giro di false fatturazioni riguardanti la gestione del centro per la cura di disabili Aias-Noi con loro di Avellino. L'inchiesta è coordinata dal procuratore Rosario Cantelmo e dall'aggiunto Vincenzo D'Onofrio. Nei giorni scorsi sono stati sequestrati immobili e conti bancari.

Condividi