IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi

 

Circola con assicurazione falsa, fermato un foggiano

Viaggiava sull'A16, bloccato dalla polizia stradale

La volante della Polizia

(La volante della Polizia)
(Foto: Carmine Bellabona)

Continua senza sosta e tregua l’attività della Polizia Stradale di Avellino nel contrasto alle polizze assicurative false. Il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda comandati dall’ Isp. C. DE SIMONE Liberantonio e coordinati dal V.Q.A. Dott. Alessandro SALZANO, sulla A/16 hanno effettuato un normale controllo ad un autocarro FIAT IVECO, il cui conducente ha esibito tranquillamente tutta la documentazione richiesta.- Tutto sembrava regolare, ma da ulteriori verifiche, e soprattutto da un piccolissimo particolare che rendeva la polizza assicurativa esibita diversa da quella vera, gli agenti della Polizia Stradale hanno accertato che il certificato e quindi il contrassegno erano falsi.- Il conducente M.A. originario di Foggia, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sant’Angelo dei Lombardi (AV) per i reati di ricettazione, falsità materiale, contraffazione e alterazione del certificato assicurativo oltre ad una sanzione amministrativa da 798 a 3194 euro e la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida con sospensione di un anno più la confisca del veicolo. Inoltre, gli è stata anche applicata, ai sensi dell’art. 214 C.d.S., una sanzione amministrativa da 731 a 2928 euro per aver circolato con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo.-

Condividi