IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

Circola con assicurazione falsa, fermato un foggiano

Viaggiava sull'A16, bloccato dalla polizia stradale

La volante della Polizia

(La volante della Polizia)
(Foto: Carmine Bellabona)

Continua senza sosta e tregua l’attività della Polizia Stradale di Avellino nel contrasto alle polizze assicurative false. Il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda comandati dall’ Isp. C. DE SIMONE Liberantonio e coordinati dal V.Q.A. Dott. Alessandro SALZANO, sulla A/16 hanno effettuato un normale controllo ad un autocarro FIAT IVECO, il cui conducente ha esibito tranquillamente tutta la documentazione richiesta.- Tutto sembrava regolare, ma da ulteriori verifiche, e soprattutto da un piccolissimo particolare che rendeva la polizza assicurativa esibita diversa da quella vera, gli agenti della Polizia Stradale hanno accertato che il certificato e quindi il contrassegno erano falsi.- Il conducente M.A. originario di Foggia, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sant’Angelo dei Lombardi (AV) per i reati di ricettazione, falsità materiale, contraffazione e alterazione del certificato assicurativo oltre ad una sanzione amministrativa da 798 a 3194 euro e la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida con sospensione di un anno più la confisca del veicolo. Inoltre, gli è stata anche applicata, ai sensi dell’art. 214 C.d.S., una sanzione amministrativa da 731 a 2928 euro per aver circolato con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo.-

Condividi