IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

Circola con assicurazione falsa, fermato un foggiano

Viaggiava sull'A16, bloccato dalla polizia stradale

La volante della Polizia

(La volante della Polizia)
(Foto: Carmine Bellabona)

Continua senza sosta e tregua l’attività della Polizia Stradale di Avellino nel contrasto alle polizze assicurative false. Il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda comandati dall’ Isp. C. DE SIMONE Liberantonio e coordinati dal V.Q.A. Dott. Alessandro SALZANO, sulla A/16 hanno effettuato un normale controllo ad un autocarro FIAT IVECO, il cui conducente ha esibito tranquillamente tutta la documentazione richiesta.- Tutto sembrava regolare, ma da ulteriori verifiche, e soprattutto da un piccolissimo particolare che rendeva la polizza assicurativa esibita diversa da quella vera, gli agenti della Polizia Stradale hanno accertato che il certificato e quindi il contrassegno erano falsi.- Il conducente M.A. originario di Foggia, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sant’Angelo dei Lombardi (AV) per i reati di ricettazione, falsità materiale, contraffazione e alterazione del certificato assicurativo oltre ad una sanzione amministrativa da 798 a 3194 euro e la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida con sospensione di un anno più la confisca del veicolo. Inoltre, gli è stata anche applicata, ai sensi dell’art. 214 C.d.S., una sanzione amministrativa da 731 a 2928 euro per aver circolato con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo.-

Condividi