IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, agronomi e architetti a confronto su "Il verde possibile e protetto”
Schianto davanti all'Abbazia del Loreto, tre feriti
Rissa in strada a colpi di bastone, denunciati tre uomini
Dirigenti della Polisportiva Santo Stefano aggrediti sugli spalti a fine partita
Anziano morto abbandonato sul marciapiede, arrestata la convivente
Svaligiata una boutique a Mercogliano, rubati 600 capi
Distrusse i beni dell'Ufficio Protocollo del Comune, condannato operatore ecologico
Violenza sessuale e stalking nei confronti di una dipendente, arrestato datore di lavoro
Incendio in autostrada, va a fuoco un'auto mentre è in marcia. Paura per due giovani
Anziani rinchiusi nella tavernetta mentre i ladri svaligiano la casa

 

Colpì al collo un compaesano con un coltello a serramanico, 50enne arrestato per tentato omicidio

Arresto dei carabinieri

(Arresto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Calitri hanno arrestato un 50enne del posto, in esecuzione di provvedimento emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Avellino per il reato di tentato omicidio. I fatti risalgono a qualche anno fa allorquando l’uomo, a seguito di un litigio avvenuto per futili motivi, colpì al collo con un coltello a serramanico un suo compaesano. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, dovendo espiare la pena di sette anni di reclusione. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio svolta quotidianamente dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Condividi