IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Colpì al collo un compaesano con un coltello a serramanico, 50enne arrestato per tentato omicidio

Arresto dei carabinieri

(Arresto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Calitri hanno arrestato un 50enne del posto, in esecuzione di provvedimento emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Avellino per il reato di tentato omicidio. I fatti risalgono a qualche anno fa allorquando l’uomo, a seguito di un litigio avvenuto per futili motivi, colpì al collo con un coltello a serramanico un suo compaesano. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, dovendo espiare la pena di sette anni di reclusione. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio svolta quotidianamente dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Condividi