IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

Controlli di Pasquetta, sette denunce

Alla guida in stato di ebbrezza e senza patente

auto carabinieri

(auto carabinieri)

L’attività preventiva svolta dalla Compagnia Carabinieri di Montella in occasione del weekend pasquale ha permesso di regolare il consistente traffico che ha interessato la SS 7 (ofantina bis) e le strade interne per accedere alle località turistiche prese d’assalto dai gitanti. L’impiego di forze pianificato dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ha consentito di accertare violazioni al Codice della Strada per un totale di oltre 3mila euro. In realtà nonostante le campagne monitrici per una guida sicura priva di eccessi alcolici, sono stati denunciati alla Procura della repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi tre giovani sorpresi alla guida delle loro autovetture con un tasso alcolemico superiore ai valori consentiti. Anche altri tre giovani sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa perché anch’essi avevano abusato di alcool in misura non penalmente punibile. Ai sei conducenti sono state ritirate le loro patenti di guida. Nell’ambito dei predetti servizi è stato denunciato un cittadino slavo residente nel Salernitano sorpreso alla guida di un’autovettura privo della patente di guida per non averla mai conseguita e con il contrassegno assicurativo contraffatto. I Carabinieri, inoltre, hanno proceduto al controllo di oltre 500 autovetture ed hanno monitorato ben 750 persone. I militari hanno intensificato i controlli a due detenuti agli arresti domiciliari, tre in permesso premio presso i parenti residenti in Irpinia e altri tre sorvegliati speciali.

Condividi